breaking news

16/05/2022 15:15

Luciani e Cellitti stendono il Velletri, ma non basta all'AMB Frosinone: ai playoff accede la Forte

La gara di Velletri è stata sin da subito vivace e combattuta a viso aperto dalle due giovani compagini. Veloci capovolgimenti di fronte con numerose occasioni da gol da entrambe le parti, che hanno tenuto il pubblico sugli spalti con il fiato sospeso fino all’ultimo secondo dell’incontro.


LA CRONACA - Al 11’ i veliterni perdono malamente palla a metà campo con Collepardo che recupera e lancia Luciani sulla sinistra: suolata con il sinistro e tiro di destro che si insacca sul secondo palo per lo 0-1 dei ciociari. A questo punto la gara si accende, con veloci e ripetute ripartenze che mettono in evidenza la bravura dei due portieri, protagonisti di decisivi interventi mentre i due arbitri stentano a tener bassi gli accesi animi dei contendenti. 


Il Velletri è deciso a recuperare il risultato ma è il Frosinone ad avere le maggiori occasioni per raddoppiare con Collepardo e Luciani, fin ad arrivare al 7’ del secondo tempo quando, approfittando dalla confusione creata da un evidente fallo non fischiato e due uomini a terra al limite dall’area ciociara, i ragazzi di mister Giuliani riescono con una veloce triangolazione a segnare l’1-1.


I leoni ciociari sono convinti di poter vincere e ricominciano decisi a creare occasioni su occasioni con capitan Campus e compagni, con il portierone Maggi sempre pronto a salvare il risultato con spettacolari interventi. E’ al 17’ che il giovanissimo Silvela recupera palla davanti l’area amica, si propone in una veloce ripartenza che lo porta a servire un solitario Celliti capace di anticipare la disperata uscita del portiere avversario per il gol dell’1-2 (l’esultanza nella foto). 


Ultimi minuti concitati che vedono i gialloblù resistere a agli assalti veementi del Velletri, ma il triplice fischio finale premia l’AMB Frosinone con la decima vittoria stagionale che consente di concludere al sesto posto la “regular season”, a solo due punti dal sogno playoff, che si infrange per la contemporanea vittoria della Forte Colleferro sul campo della Junior Domotiua, che spinge i lupini al quinto posto e agli spareggi per la promozione.