breaking news
  • 28/11/2022 21:38 Serie B, girone G, il posticipo della 9ª giornata: New Taranto-Castellana 5-5 (pt 0-0)

07/10/2022 18:15

Mernap Faenza, visita alla X Martiri. Ghera: ''Loro squadra preparata, ma noi siamo in condizione''

A farlo apposta un déjà-vu così ben architettato non sarebbe venuto. La Mernap Faenza infatti affronterà la prima trasferta del campionato di Serie C1 sabato pomeriggio alle 18.30, e nell'occasione si recherà al 'Palacinghiale' di Ponte Rodoni per incontrare la X Martiri di Ferrara. Quello tra Faenza e Ferrara è un derby che si rinnova visto che le due squadre si erano già affrontate in Serie D, nell'anno in cui il campionato fu sospeso in primavera a causa del Covid.


In quel momento le due formazioni stavano dando vita ad un testa a testa per la promozione diretta alla categoria superiore (con la X Martiri in leggero vantaggio, n.d.a.), e nel novembre precedente proprio il pareggio per 2-2 nello scontro diretto del girone d'andata costò la panchina all'allora tecnico della Mernap Faenza. Dalla giornata successiva di quel campionato e fino ad oggi, i rossoneri sono poi stati guidati da Francesco Ghera che alla vigilia della trasferta ferrarese ha così commentato.


"Affrontiamo una squadra molto preparata e ben allenata – spiega mister Ghera – con un organico formato da giocatori giovani e da altri di esperienza. Sicuramente sarà una bella partita e mi aspetto grande intensità dal primo all'ultimo minuto. In gare come queste sono i dettagli a fare la differenza,  quindi dovremo essere bravi a mantenere la concentrazione per tutto il match".


Le due formazioni si presentano all'appuntamento con lo stesso obiettivo ma in circostanze differenti. I faentini infatti sono ancora imbattuti in campionato e con il morale altissimo, verosimilmente quindi saranno intenzionati a calare il tris di vittorie.


La X Martiri invece, dopo aver vinto nettamente la prima gara contro il Montale, ha collezionato due sconfitte nelle ultime due giornate e prevedibilmente tra le mura amiche vorrà invertire la rotta.


"Ferrara avrà tante motivazioni, ma anche la mia squadra arriva a questa gara in buona condizione e sono certo che i giocatori daranno il massimo, perché un simile incontro è davvero stimolante - ha chiarito l'allenatore della Mernap - il nostro inizio di stagione è stato molto positivo e stiamo crescendo settimana dopo settimana per merito anche di uno spogliatoio molto unito. Sono molto contento del nostro percorso sino a qui, ora dobbiamo continuare a lavorare per trovare i migliori meccanismi di gioco".


Ufficio stampa Mernap Faenza