Tarantino applaude la Meta: ''La prestazione che volevo: battuta una squadra di livello e qualità''

E’ stato un impatto mostruoso quello avuto dalla Meta Catania sul massimo campionato: 5-1 alla L84, primi tre punti messi nel carniere e tanto ottimismo accumulato per guardare con particolare fiducia al campionato appena iniziato. Sotto una buonissima stella, aggiungiamo, per la squadra di Carmine Tarantino, che però cerca di non alimentare le fiamme dei facili entusiasmi pur senza nascondere la soddisfazione per la prova di Salsomaggiore.


“Siamo contenti perchè era la prestazione che volevamo - ammette - nonostante le difficoltà di queste ultime settimane e le assenze di Pulvirenti e Alex Garcia che sono giocatori molto importanti per noi. Però credo che la squadra abbia dato una dimostrazione di sacrificio importante, gettando il cuore oltre l’ostacolo contro un avversario di livello che ha tanta qualità. Credo che sia stato un buon inizio - riconosce Tarantino - anche se non abbiamo fatto ancora nulla, come detto alla squadra dobbiamo avere equilibrio ed è quello che dovrà accompagnarci lungo mil nostro percorso. Per cui adesso testa bassa: da lunedì ci metteremo a lavorare per affrontare al meglio il Pescara”.


CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DI L84-META