breaking news

06/02/2022 10:50

MGM 2000 esagerata: l’11-3 al Sardinia conferma una assoluta prova di forza dei ragazzi di Craperi

Una dimostrazione di forza assoluta. Al termine di una prova di grande spessore e carattere l’Mgm 2000 annienta il Sardina Futsal per 11-3 al PalaFaedo di Morbegno, nella terza giornata di ritorno del campionato di serie B.

 

Una gara a senso unico sin dalle prime battute, con i morbegnesi che dopo quattro minuti sono stati capaci di andare in rete per ben tre volte nel giro di 50 secondi, indirizzando prepotentemente il match. In una sfida dal sapore playoff i neroverdi, nonostante tre assenze importanti, conquistano tre punti pesanti e riprendono la caccia alle primissime posizioni.

 

Nel giro di una manciata di secondi Di Maggio e due reti di Di Gregorio lanciano l’Mgm sul 3-0. Per il “Pocho” due gol fotocopia sulla sua fascia prediletta. Il 4-0 è ad opera di Varietti (grande prova la sua), che dopo un ottimo controllo salta il suo marcatore diretto e trafigge Saddi con una potente conclusione, al 13’. Passano pochi secondi e Di Maggio direttamente su calcio di punizione sorprende, con una traiettoria velenosa, l’estremo difensore sardo. Ancora lo scatenato numero 10 neroverde ruba palla e sigla il 6-0 con una pregevole esecuzione. Le emozioni della prima frazione per l’Mgm non sono ancora finite: su una ribattuta Varietti si fa trovare pronto per il 7-0, risultato con cui le squadre vanno al riposo.

 

Nella ripresa la musica non cambia: c’è gloria anche per Mattaboni al 2’. Oumar trova la prima rete cagliaritana della giornata, ma i contropiedi dell’Mgm sono letali: Varietti e Di Gregorio firmano il nuovo allungo (10-1). Il Sardinia nella seconda frazione mostra più vivacità e con Cogotti va in rete (10-2). Mister Craperi lancia nel finale i giovanissimi gemelli Bricalli (classe 2003), che entrano con personalità, e Cavalieri, classe 2002. Di Gregorio dopo un altro “strappo” di Di Maggio sigla il poker personale, al 16’. Di Bautista l’ultima emozione del match (11-3). I morbegnesi sono ancora quinti, ma dimezzano il distacco dallo stesso Sardinia Futsal, ora distante solo tre lunghezze e con una partita più disputata.

 

 

UFFICIO STAMPA F.C.D. MGM 2000