Napoli, il presidente Perugino rincuora i suoi ragazzi: “Nessun dramma, ora testa al rush finale''

Rammarico per la sconfitta, ultima in casa prima dei play off scudetto, ma grande tranquillità da parte della società, espressa dalle parole del presidente Serafino Perugino.

“Ci può stare, la squadra è un po’ scarica dopo un trionfante campionato che ci ha consentito di chiudere tra le prime quattro, mi sembra un risultato eccezionale per una neopromossa, pur consapevoli delle nostre ambizioni. Niente drammi, stiamo un attimo tirando il fiato in vista del rush finale, i ragazzi hanno dato tanto e sono fiero di loro, non è da tutti infilare 16 risultati utili consecutivi, sono sereno e soddisfatto. Complimenti al Real San Giuseppe e agli amici Massa che hanno meritato la vittoria, dopo la salvezza mi auguro riescano a rientrare nella griglia playoff. Avere 4 campane nelle prime 7 posizioni è un grande onore per una regione che è sempre stata espressione di futsal di un certo livello".

Poi parole per la visita dell'Assessore allo Sport Ferrante.

"Un grandissimo ringraziamento alla dottoressa Ferrante (nella foto), assessore allo Sport per la sua visita graditissima, ci onora finalmente avere una figura di spicco della nuova Amministrazione comunale di Napoli al fianco del nostro club che ha dimostrato con i fatti di portare in alto il nome della città in tutti i palazzetti d’Italia. Testa al Petrarca, a Padova andremo per vincere per poi goderci i playoff da protagonisti”.

 

Area Comunicazione Napoli Futsal