breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

24/10/2021 15:11

Napoli, troppi errori nel primo tempo e non basta una super ripresa: la Meta Catania passa a Cercola

Non basta un ottimo secondo tempo al Centro Sportivo Cercola, il Napoli Futsal tenta la rimonta sulla Meta Catania dopo i primi 20' caratterizzati dagli errori: cinquina parziale dei siciliani, poi il cambio di direzione con il quinto uomo e le doppiette di Foglia e Fernandinho non è sufficiente. Arriva la sconfitta per 4-5, venerdì 29 ottobre alle 20.30 il derby al PalaSele con la Feldi Eboli.

PRIMO TEMPO - La prima occasione è di marca azzurra con Perugino che calcia a lato, ad 1'30" però sulla conclusione di Musumeci, servito da rimessa laterale, c'è il tocco del numero 6 partenopeo e lo 0-1. Transizione ospite e grande parata di Molitierno su Matamoros, legno di Alex a seguito della respinta non perfetta di Tornatore ed incrocio dei pali di Foglia, assistito dalla destra dal Carucha Grasso. Galan è lesto ad intercettare un passaggio di Perugino e firmare il raddoppio. L'Imperatore è strepitoso tra due avversari, la conclusione però viene respinta come quelle di Alex e del capitano. Al 13' Carmelo Musumeci sigla il rigore dello 0-3, il successivo recupero di Taliercio su Foglia permette al 22 di Lopez di mettere a referto il suo tris personale. Al 16' il tap-in di Vaporaki vale lo 0-5 parziale, la prima frazione tramonta con il destro di De Simone che si stampa sull'ennesimo montante.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa la partita cambia volto, prima tuttavia altro palo di Foglia e miracolo di Tornatore su un'ingenuità della sua difesa di cui Coelho stava per approfittare. Alex è power play, nel giro di dieci secondi l'1-5 ed il 2-5 di Fernandinho e del numero 81. Insiste il team di Basile ed al 10' sullo scavetto dello stesso Fernandinho, sempre Foglia mette il piede e fa doppietta (3-5). La Meta si salva su un'azione convulsa e l'estremo difensore dei siciliani è super sulla girata di Coelho, ma l'ennesima manovra avvolgente conduce al 4-5 a 17'40" del brasiliano ex Benfica. L'ultima parata di Tornatore inchioda il punteggio e regala i tre punti ai rossoazzurri.

 

NAPOLI FUTSAL-META CATANIA BRICOCITY 4-5 (pt 0-5)

NAPOLI FUTSAL: Molitierno, F. Perugino, Bruno Coelho, Crema, Fernandinho, Grasso, Hozjan, Arillo, De Simone, Alex, Amirante, A. Perugino, Foglia, Capiretti. All. Basile
META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Campoy, Vaporaki, Galan, Musumeci, Messina, Silvestri, Tusar, Licandri, Matamoros, Marletta, Cruz, Taliercio, Dovara. All. Lopez
ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Chiara Perona (Biella) CRONO: Alessandra Carradori (Roma 1)

MARCATORI: 1'30'' p.t. Musumeci (M), 8' Galan (M), 13' rig. Musumeci (M), 15'30'' Musumeci (M), 16' Vaporaki (M), 7'15'' s.t. Fernandinho (N), 7'25'' Foglia (N), 10' Foglia (N), 17'40'' Fernandinho (N)

NOTE: ammoniti Campoy (M), Vaporaki (M), Matamoros (M), Grasso (N), Foglia (N). Espuslo al 9' del s.t. Matamoros (M) per somma di ammonizioni


 GLI HIGHLIGHTS

 

Area Comunicazione Napoli