New Taranto, la stagione vista da Angelo Bommino: "Il nostro segreto? Sicuramente la compattezza"

Un duello esaltante fino all'ultima giornata con il Canicattì. Alla fine per la New Taranto è arriva la promozione in A2 Elite. Ripercorre la cavalcata della squadra ionica il tecnico Angelo Bommino ai microfoni di Christian Cesario dell'Ufficio Stampa rossoblù.


“Si era partiti per fare bene, per fare un campionato dove potevamo ambire alle zone alte, ma non per vincerlo. E stata una stagione strepitosa soprattutto la prima parte. Dopo aver chiuso in testa al giro di boa abbiamo cominciato a crederci un pochino di più, poi ci siamo detti perché non provarci e alla fine abbiamo vinto con grande merito direi. Alla vigilia non eravamo i più accreditati per la vittoria finale, oltre al Canicattì c'era il Mascalucia e tante altre squadre, sarebbe stato presuntuoso da neopromossi pensare di vincere subito il campionato. Bisogna sempre muoversi con un profilo basso”.


- Quale è stato il segreto della New Taranto ?


"Sicuramente la compattezza di tutto il gruppo, devo ringraziare il preparatore atletico Pierpaolo Corrente e il preparatore dei portieri Antonio Maggi che sono stati dei validissimi collaboratori. E' stato un lavoro con delle metodologie di allenamento diverse e in questo i ragazzi sono stati bravi ad adattarsi e il lavoro alla fine ha pagato”.


PER SEGUIRE L'INTERVISTA INTEGRALE DI ANGELO BOMMINO CLICCA QUI