New Team Lignano, la franchezza di Agrizzi: "Brutta sconfitta. Ma passivo così pesante è immeritato"

Non è stato un fine settimana particolarmente piacevole per la New Team Lignano che sabato a Tarcento ha perso per 7-2 con la truppa bianconera allenata da mister Jovic. Una debacle che per quanto si è visto in campo è stata meritata, ma che nel risultato si è rivelata essere un po' troppo impietosa, come ci ha raccontato l'estremo difensore gialloblù Antonio Agrizzi.

- Come commenteresti la sconfitta con il Tarcento? Meritavate un passivo così pesante? 

“C'è poco da commentare. È stata una brutta sconfitta; sicuramente non meritavamo un passivo così pesante, però abbiamo commesso tanti errori difensivi che loro ovviamente hanno sfruttato per segnarci: sono stati bravi loro a sfruttare questi nostri errori”.

- Dalla porta hai una visione totale del campo: cos'è che non ha funzionato nella New Team scesa in campo sabato? 

“Quello che non ha funzionato sicuramente è stato l'approccio difensivo; abbiamo anche preso gol da palla inattiva, quindi lì la difesa è stata molle, con poca intensità. C'è tanto da lavorare”.

- Gli ultimi rinforzi del mercato Sosa e Maroaun che impressione ti hanno fatto?

“Sono un buon rinforzo, sono giocatori di buonissimo livello e sicuramente ci daranno una mano nelle prossime partite. Al di là di questo, dico che ci stiamo allenando bene e che adesso stiamo cercando anche una quadra di gioco come squadra, un equilibrio; i ragazzi si stanno impegnando tutti per tirare fuori un po’ di grinta, che ci serve per far vedere chi è davvero la New Team Lignano”.

l.m.