breaking news
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta
  • 11/04/2021 16:53 Serie B, girone E: nel recupero della quarta giornata Velletri-Mediterranea Cagliari 5-4
  • 11/04/2021 16:27 Serie B, girone A: la Domus espugna Cagliari (4-2), qualificazione ai playoff ad un passo
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari

11/01/2021 10:51

Olimpus, allungo centrato a Sestu. Di Eugenio: "Non giochiamo per partecipare, loro ottima squadra"

Altra vittoria per l'Olimpus che allunga in vetta. In uno dei posticipi dell'undicesima giornata la formazione di D'Orto si è imposta 6-1 in trasferta contro il Città di Sestu,  aumentando a 7 i punti di vantaggio sul Ciampino Anni Nuovi. Una partita importante in attesa che Chimanguinho, ultimo supercolpo del mercato, si inserisca al meglio. Ad analizzare la gara ai microfoni di Directa Sport Live Tv è Federico Di Eugenio. 

"Sicuramente oggi abbiamo fatto il nostro - spiega - il Città di Sestu si è confermata una grande squadra, non merita assolutamente la classifica che ha. Abbiamo giocato in un campo molto bello, è stata una bella partita". La giusta dose di consapevolezza ma anche il rispetto dovuto ad un avversario che comunque si è giocato tutte le sue carte. Di Eugenio però non si nasconde, e fissa chiaro l'obiettivo. 

"Abbiamo costruito una squadra per vincere, inutile nascondersi o raccontare bugie. E' arrivato un giocatore come Chimanguinho che sicuramente ci darà una mano, mister D'Orto non gioca per partecipare, è vero, ma neanche noi. Tutti hanno la cattiveria giusta, vogliamo vincere: negli anni scorsi abbiamo sfiorato i playoff e non ci siamo riusciti, ma con l'organico che abbiamo a disposizione non si può fallire". 

Parole che lasciano trasparire grande unità di intenti all'interno di una squadra che ora ha il compito di inserire al meglio l'ultimo arrivato e continuare sulla strada intrapresa. L'ultima considerazione Federico Di Eugenio la dedica al gruppo. 

"Giocare con Dimas o Jorginho è sicuramente piacevole, visto che sono giocatori di grande qualità. Ci danno quel qualcosa in più che ci permettere di essere lassù, ma credo di poter dire che anche loro siano felici di giocare con noi".