L'Olympia Rovereto vuole continuità dopo il pari con l'Hellas: domani primo incrocio con l'Udine

Dopo il pari contro l'Hellas Verona, la Dolomiti Energia viaggia alla volta di Manzano per affrontare l'Udine City. Il calendario dice che è la settima di ritorno, ma sarà la prima volta che le due formazioni s'affronteranno in questa stagione, in quanto l'andata era stata rinviata (due volte) e a Rovereto si giocherà il prossimo 9 marzo.

Nella formazione roveretana sarà di nuovo disponibile Hassan Moufakir, una delle frecce più importanti nell'arco a disposizione di mister Cristel, visto che per due anni di fila è stato eletto dai mister delle società del Trentino Alto Adige miglior giocatore della C1 negli Oscar del futsal.

Nelle ultime due gare è rimasto in tribuna per infortunio, ma ha apprezzato le prove dei compagni di squadra contro Sporting Altamarca ed Hellas Verona.

"Sono state sicuramente due belle partite, giocate dalla nostra formazione all'altezza delle avversarie più quotate assieme al Carrè Chiuppano, certo che un retrogusto di tristezza per non essere dentro a dare una mano c'era comunque. Adesso pensiamo alla gara con l'Udine City con la giusta voglia di fare bene,  mi sento al cento per cento e sono determinato a scendere in campo con la massima determinazione e la giusta grinta".

L'Udine City vinse due volte lo scorso campionato contro i lagarini.

"È una squadra forte sicuramente – conferma – ma sappiamo che ogni avversaria va affrontata con il giusto rispetto, ma la immutata voglia di far bene. E sappiamo anche che è una gara fondamentale per continuare il nostro cammino col giusto passo, specie dopo aver fatto vedere che possiamo giocarcela con tutte le avversarie, qualunque sia la loro posizione in classifica. Il gol mi manca? Certo sarebbe bello segnare sempre, ma se arriva un risultato positivo anche senza un mio gol non mi preoccuperà".

Questi i convocati per il match di Manzano: portieri Ceschini e Ninz, giocatori di movimento Thyago, Salvador, Chavi, Moufakir, Frisenna, Tenca, Granello, Bazzanella, Onzaca e Simoncelli. Assente per squalifica Matteo Cristel. C.C.



C.C.