breaking news
  • 10/04/2021 14:50 Serie B, girone E: positività nello Sporting Hornets, non si gioca la gara di Fabrica
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari
  • 10/04/2021 12:35 Serie B, girone A: Ossi-Lecco si gioca stasera a Porto Torres con inizio alle ore 21,30
  • 10/04/2021 12:33 Serie B, girone B: il Giorgione messo in isolamento, salta la gara di oggi a Sedico
  • 09/04/2021 18:39 Serie B, girone H: positivi nel gruppo del Canicattì, rinviata la partita con l'Acireale
  • 09/04/2021 18:39 Serie A2, girone B: ancora positività nella Mirafin, rinviata la sfida contro il 360GG
  • 09/04/2021 18:38 Serie A2 femminile: il Santu Predu non si presenta con la Best Sport, 0-6 e penalizzazione

11/12/2020 09:53

OR di nuovo in casa. Scocca l'ora del derby, nessuna distrazione col Sant'Agata

Sfruttare l’aria di casa per andare a caccia del bis. C’è un comune denominatore tra i quattro successi finora ottenuti in stagione dall’OR Reggio Emilia: il fattore campo. La squadra granata, infatti, ha fatto bottino pieno nei match interni ed ora punta al pokerissimo ricevendo nel secondo sabato di dicembre i bolognesi del Sant’Agata, una delle formazioni più colpite dal Covid-19 in questa prima parte di stagione. Reduce dalla scorpacciata di reti con l’Athletic, un 10-1 che ha permesso a mister Grossi di dare spazio all’intera rosa, per i granata la parola d’ordine è: continuità. Continuità intesa sia come di rendimento, evitando qualche battuta a vuoto accusata nel recente passato, che di risultati, continuando la propria corsa nelle zone nobili della graduatoria. 

Sant’Agata arriva alla sfida odierna dopo la vittoria infrasettimanale contro l’Aposa, arrivata col punteggio di 8-6: mister Sanpieri non avrà a disposizione il pivot Ammendola, squalificato, ma potrà contare su due ex che in casa OR sono ben conosciuti, il portiere Khaybat e Fation Halitjaha, quest’ultimo autore di uno splendido tris nella sfida appena citata. Tra gli altri atleti di valore ci sono Massaro, ex Bagnolo, e Di Norcia, senza dimenticare a dare equilibrio alla squadra un giocatore tutt’altro che banale come Garofalo, visto in passato con la maglia dell’IC Futsal.

Dirigono l’incontro Botta di Biella e Franco di Como. Crono affidato a Mavaro di Parma.

Ufficio Stampa OR Reggio Emilia C5