breaking news
  • 10/04/2021 14:50 Serie B, girone E: positività nello Sporting Hornets, non si gioca la gara di Fabrica
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari
  • 10/04/2021 12:35 Serie B, girone A: Ossi-Lecco si gioca stasera a Porto Torres con inizio alle ore 21,30
  • 10/04/2021 12:33 Serie B, girone B: il Giorgione messo in isolamento, salta la gara di oggi a Sedico
  • 09/04/2021 18:39 Serie B, girone H: positivi nel gruppo del Canicattì, rinviata la partita con l'Acireale
  • 09/04/2021 18:39 Serie A2, girone B: ancora positività nella Mirafin, rinviata la sfida contro il 360GG
  • 09/04/2021 18:38 Serie A2 femminile: il Santu Predu non si presenta con la Best Sport, 0-6 e penalizzazione

18/12/2020 12:14

OR, il 2020 si chiude a Grosseto. Emiliani a caccia del primo acuto esterno

Archiviati i successi casalinghi contro Athletic e Sant’Agata, per l’OR Reggio Emilia arriva l’appuntamento con l’ultima gara dell’anno solare, quella che la vedrà impegnata alle 15 al PalaBombonera di Grosseto contro i forti padroni di casa dell’Atlante.

Un’occasione, per gli uomini di Grossi, di confermare i risultati delle ultime settimane, sfatando al contempo una sorta di ”tabù” trasferta, dal momento che Edinho e compagni non hanno ancora vinto lontano dal PalaBigi, avendo rimediato sconfitte sia a San Giovanni Valdarno (9-7), che a Cavezzo (5-3). La strada per il definitivo salto di qualità passa anche lontano da via Guasco, dunque, con l’obiettivo di rimanere a contatto con le zone nobili della graduatoria.

L’Atlante Grosseto è da oltre un ventennio ad alti livelli e merita grande rispetto: la classifica, infatti, è bugiarda e la squadra toscana verrà di certo fuori alla distanza. Nel mercato invernale è arrivato Varela, che ha militato nella massima serie con la Lazio per poi far tappa a Orte e Messina (A2), oltre all’ex Mateo: quest’ultimo, lo scorso anno in granata, ha iniziato alla Mattagnanese (C1), poi complice il blocco del campionato regionale toscano ha cambiato maglia. Tra gli altri atleti di valore il portiere Ledda ed il promettente Falaschi senza dimenticare l’argentino Spinelli, ex Lucrezia, Tezza e la bandiera Gianneschi.

Dirigono l’incontro Romeo di Roma 2 e Serra di Tivoli; crono affidato a Lacrimini di Città di Castello.

 

Ufficio Stampa OR Reggio Emilia C5