breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

08/02/2021 10:56

OR Reggio Emilia, scocca l’ora del big-match: domani a Ravarino la sfida alla Pro Patria San Felice

Sfida ad alta quota in Serie B, dove alle 21 va in scena il big match tra Pro Patria San Felice e OR Reggio Emilia. Una gara, quella di Ravarino, a cui la squadra di mister Grossi arriva a 72 ore dalla vittoria interna con la Sangiovannese, utile a vendicare il ko dell’andata e a portare a casa il decimo successo di fila.

 

Numeri che dicono tanto sull’attuale stato di forma di Edinho e compagni, autori di un percorso di crescita davvero importante, ma che vanno confermati di settimana in settimana, anche negli ostacoli che il cammino pone innanzi: tra questi, la Pro Patria rappresenta di certo uno dei più probanti ed importanti, dal momento che i modenesi hanno perso solo una partita in stagione (col Modena Cavezzo Futsal) ed il saldo tra gol fatti e subiti segna un impressionante +79.

 

Sarà una partita con tanti ex: nelle fila avversarie, infatti, militano Marzano, Valtin ed Abnor Halitjaha. Tra i punti di forza avversari spicca Salerno, molto noto anche in terra reggiana, senza dimenticare El Madi, il portiere Vittori e Drago, quest’ultimo capocannoniere in B e vice in A2 nelle passate stagioni. Assente un altro pezzo forte, Vignoli, che deve scontare la squalifica.

 

I precedenti vedono avanti la Pro Patria con 4 vittorie in 9 match; 2 i pareggi, mentre 3 sono le vittorie dell’OR Reggio Emilia, che si impose anche nell’ultimo match datato 16 marzo 2019: a Ravarino, nell’occasione, finì 3-2, con gol in inferiorità numerica di Aieta dopo l’espulsione di Ferrari, risultato che permise ai granata di premere sull’acceleratore e volare verso la conquista della Serie B.

 

Gli arbitri dell’incontro sono Criscione di Bergamo e Puzzonia di Como. Al crono Mestieri di Finale Emilia.

 

Ufficio Stampa OR Reggio Emilia