Orsa Viggiano, Rispoli: "Abbiamo pagato a caro prezzo gli errori commessi"

Orsa Viggiano sconfitta dal Regalbuto, nel post-gara le dichiarazioni del trainer Cesare Rispoli. Una partita ”strana” la definisce il tecnico, che analizza così questa battuta d’arresto dei suoi. 

”Nel primo tempo siamo partiti forte subendo, però, la marcatura dello svantaggio ma riuscendo, momentaneamente, a capovolgerla fino al 2-2 arrivato grazie ad un rimpallo. Diciamo che i cinque gol subiti sono stati tutti frutto di nostri errori. Nella ripresa, fino a dieci minuti dalla fine, siamo stati in partita ma, ancora, per nostre distrazioni abbiamo subito tre gol. Sul 2-3 la mia formazione si è disunita e con il quinto di movimento non siamo riusciti a recuperarla. Abbiamo creato delle occasioni anche nella ripresa”.

GLI ASPETTI: ”E’ una partita strana da definire visto che siamo stati protagonisti di un primo tempo favoloso in cui abbiamo creato tante occasioni, ma che è terminato solo 2-2. I gol loro sono arrivati a causa di nostri errori individuali: davano sempre palla al loro pivot”.

IL FUTSAL REGALBUTO: ”E’, sicuramente, un’ottima squadra, molto esperta visto che milita in questo campionato da anni. Però, c’è da dire che gli abbiamo dato una grossa mano: non ricordo una trama di gioco particolare da parte loro”.

LA SETTIMANA: ”Dobbiamo ripartire dal buon primo tempo e farlo con grinta, determinazione tanta voglia di fare. Serve maggiore attenzione”.

 

Ufficio Stampa Orsa Viggiano