#SalaStampaGearSiaz, Goulart: ''Contava solo vincere", Festone: ''Troppe partite ravvicinate''

Un successo fondamentale nella corsa verso la tranquillità per la Gear Siaz, che si gode il successo interno contro la Siac Messina. Una di quelle gare assolutamente da non sbagliare, e così è stato, come ha voluto sottolineare anche Goulart al termine dei 40 minuti.

"Oggi contava vincere e lo abbiamo fatto, avevo detto ai ragazzi prima della partita che non mi interessava il punteggio ma solamente che alla sirena finale i 3 punti erano nostri, si poteva vincere di 10 gol o di uno solamente ma servivano questi 3 punti. Sapevamo che i nostri avversari sarebbero venuti qui a giocare senza aver niente da perdere e così è stato. Adesso già da domani saremo in campo per preparare la sfida di mercoledi contro il Polistena.”
Concludono il post gara le dichiarazioni del direttore Festone.

"Giocare tutte queste partite ravvicinate sicuramente non è semplice, dal 16 febbraio non ci siamo più fermati giocando ogni tre giorni adesso speriamo di chiudere il cerchio delle gare infrassettimanali questo mercoledì con il Polistena e poi tornare a preparare le partite settimanalmente come di consueto, per tutti sono stati 30 giorni di fuoco sia dal punto di vista fisico che mentale i ragazzi hanno saputo affrontare questo tour de force, ma adesso ci restano 5 finali e sicuramente non si deve abbassare la concentrazione, la fame e la voglia di fare risultato contro chiunque così da capire se tutti meritiamo questa categoria e soprattutto questa maglia".



Ufficio Stampa Gear Siaz