breaking news

14/06/2021 17:50

Real San Giuseppe, Strahinja Petrov si presenta: “Ho scelto uno dei club più organizzati d’Italia”

Il Real San Giuseppe comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Strahinja Petrov. Il giocatore serbo è il primo acquisto del club gialloblù in vista della prossima stagione.

LA SCHEDA - Petrov nasce il 14 dicembre 1993 a Uzice, in Serbia. La sua avventura nel futsal inizia nel 2012 con lo Zemun, poi ha indossato anche le maglie di Mungosi, Fon e Stella Rossa. Nella scorsa annata è approdato in Italia con il Mantova dove ha realizzato 14 reti in campionato e 12 assist.

PETROV – “Ho scelto il Real San Giuseppe perché è uno dei club più organizzati in Italia con un pubblico fantastico - dice l’ex Mantova. - Non vedo l'ora, infatti, di giocare la prima partita davanti ai nostri tifosi. Obiettivi? Dobbiamo arrivare ai play-off, ma vedremo passo dopo passo cosa faremo. Dobbiamo allenarci e prepararci molto, la competizione in Italia è una delle migliori in Europa e ci sono tante squadre forti”.

Petrov torna anche sulla sua prima stagione nel Belpaese.

“Come la giudico? Male come team, perché il Mantova non meritava di retrocedere secondo me, e bene a livello individuale. L'Italia mi ha aiutato tanto a crescere e migliorare come giocatore”.

IL PRESIDENTE – “Siamo soddisfatti di aver portato Petrov al Real San Giuseppe, è un giocatore dotato di una grande tecnica, bravo nell'uno contro uno e con fiuto del gol, considerati i suoi 14 gol nell'ultimo campionato al suo primo anno qui - commenta il presidente Antonio Massa. - Sono convinto che farà innamorare i tifosi”.

 

Ufficio Stampa Real San Giuseppe