Real Terracina, Matteo Olleia: ''Terni campo difficile, ma abbiamo reagito senza mai scomporci''

Si allunga ancora la striscia di risultati utili per il Real Terracina, capace di andare ad impattare 2-2 al PalaDiVittorio contro la Ternana ma soprattutto di farlo in rimonta, dopo essere stata sotto di due gol. Un momento importante quello che stanno attraversando i ragazzi di Matteo Olleia, alla guida di un gruppo che mixa esperienza e giovani interessanti che stanno facendo vedere ottime cose. 

"Sapevamo che a Terni sarebbe stata una trasferta difficile, il loro valore non è certo rispecchiato dai sei punti in classifica, hanno una buona rosa, sabato avevano anche delle assenze. Noi abbiamo sofferto un pochino il campo gommato, siamo abituati sul parquet, quindi nel primo tempo non abbiamo espresso il nostro gioco e abbiamo impiegato qualche minuto ad ambientarci a tutto il contesto. Loro ci hanno aspettato per tutta la gara, un aspetto che mi ha fatto riflettere. Dopo aver superato la fase di ambientamento ci siamo spinti più su, creando una buona mole di gioco e buon pressing. Loro hanno provato a colpirci in ripartenza, avendo anche delle rotazioni limitate. Nel nostro miglior momento è stato espulso Minchella e abbiamo subito il gol. Per la prima volta quest'anno ci siamo trovati sotto in una partita importante e abbiamo avuto una bella reazione, questo mi lascia soddisfatto. Nella ripresa siamo partiti forte, nonostante questo abbiamo subito il 2-0, ci siamo giocati subito la carta del portiere di movimento trovando il pareggio. La cosa importante era uscire dal campo con dei punti e ci siamo riusciti. Stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto in questi quattro mesi, i ragazzi ce la stanno mettendo tutta e questo ci lascia grande fiducia".