Sala Consilina dei record: gara chiusa col Senise in 19"! Ma preoccupa l'infortunio di Brunelli

Sporting Sala Consilina esagerato anche contro il Senise, sia per il bottino finale (12-1) quanto per quello che potrebbe rappresentare un record. Dopo soli 19 secondi, infatti, la squadra di Foletto era avanti di due gol ed è chiaro che una partita già di per se scontata, cominciando in questa maniera, perde totalmente di significato. Tant’è che il primo tempo si trasforma in un autentico monologo gialloverde: terzo gol di Sanchez dopo un minuto e mezzo, poi Brunelli e Ortega si alternano sul tabellino portando il parziale sull’8-0 (tre gol per il bomber, due per l’ex Mantova ed Hellas), quindi anche Redivo iscrive il suo nome a referto bagnando la sua prima apparizione in maglia salese. Davanti a tanta abbondanza passa quasi inosservato il punto della bandiera dei lucani, con lo Sporting che nel secondo tempo gestisce la situazione segnando ancora con Sanchez, Tutilo e Vavà.


Però, in un pomeriggio di festa, la sorpresa era dietro l’angolo. Sul punto di calciare, Brunelli ha avvertito un dolore al ginocchio destro e purtroppo le prime indicazioni sull’infortunio sembrano essere poco ottimistiche. Il capocannoniere del girone F dovrà sicuramente star fermo dalle due alle tre settimane in attesa che le visite specialistiche alle quali si sottoporrà nei prossimi giorni diano riscontri più attendibili permettendo una diagnosi realistica.


Una vera e propria tegola dopo il grave infortunio occorso a Ferreira il 6 gennaio contro l’Ecocity, con Foletto che dovrà privarsi del suo miglior realizzatore sia martedì nel recupero con la Junior Domitia che nella trasferta di sabato prossimo a Terracina. Nella speranza che il problema non richieda tempi di soluzione più lunghi.