breaking news

17/05/2024 18:05

San Marino, turno preliminare: colpaccio Libertas! Ai quarti anche Fiorita, Virtus e Juvenes-Dogana

La sorpresa della serata di ritorno del Turno Preliminare di Campionato Sammarinese di futsal è l’eliminazione del Domagnano ad opera della Libertas. Dopo l’1-0 dell’andata da parte dei Granata di Penserini, i Giallorossi di Gasperoni dovevano assolutamente vincere per proseguire il loro cammino nei playoff. Invece ai Quarti ci va proprio  la squadra di Borgo Maggiore – inizialmente sfavorita  - che ferma i Lupi sullo 0-0 nella sfida di ieri sera di Fiorentino. Libertas che nel secondo tempo sbaglia anche un tiro libero con Davide Rossi, ma è un errore indolore per i Granata che da underdog avanzano dunque  ai quarti di finale dove affronteranno il Fiorentino campione in carica. 

Nessun problema invece per La Fiorita, Virtus e Juvenes-Dogana che vincono anche le gare di ritorno dopo essersi imposti in quelle di andata. 

A Dogana i Gialloblu di Montegiardino ripartivano dal 4-2 di lunedì scorso contro il Cosmos. Secco 3-0 ieri sera per la squadra di Gianni Galli che apre le marcature in avvio con Franciosi il quale poi raddoppia sul finale di frazione. Nella ripresa (40’) Cosmos con l’uomo in meno per via dell’espulsione di Stefano Zanotti. Power-play concretizzato per La Fiorita che chiude la contesa con il gol di Andrea Cappelli al 43’. Ora ai Quarti i Gialloblu sfideranno il Murata.

Altra vittoria con clean-sheet per la Juvenes-Dogana contro il Pennarossa: dopo il 3-0 dell’andata, la squadra di Roberto Levani vince 8-0 anche la sfida di ieri sera e si qualifica ai Quarti dei playoff di campionato. Quattro reti per tempo con le doppiette di Alessandro Zonzini e Simone Baldelli, oltre alle firme singole di Borasco, Cavalli, Paesini e Bologna. Per la Juvenes-Dogana ora al turno successivo c’è il Tre Fiori.

Con la qualificazione già messa in cassaforte dopo l’8-0 dell’andata, la Virtus si impone anche nel ritorno contro il Tre Penne. A Fiorentino però è partita vera e la squadra di Città onora sino al termine la competizione. Il vantaggio è proprio dei Biancoazzurri che vanno a segno sul finale di primo tempo con Ercolani. Risponde per la Virtus Giuliano Sensoli che prima firma il pareggio poi è il protagonista dell’autorete che vale il nuovo vantaggio del Tre Penne. La squadra di Acquaviva però ruggisce e trova il pari con De Biagi (52’). Il gol-vittoria per la Virtus arriva qualche minuto dopo grazie al rigore trasformato da Francesco Tamburrano che vale il definitivo 3-2. Neroverdi che ai Quarti affronteranno la Folgore.


Ufficio stampa FSGC




Foto: ©FSGC