breaking news
  • 27/02/2024 08:00 Serie A, oggi il Day22: si comincia con Olimpus-Olimpia, stasera i derby campani Napoli-Sala e Feldi-Sandro Abate

01/12/2023 08:30

San Marino, un posticipo di fuoco: la Juvenes Dogana supera in rimonta (4-3) una mai doma Libertas

Al Multieventi, nell’unico incontro indoor della nona giornata di campionato di futsal, è andato in scena il posticipo tra Juvenes-Dogana e Libertas. Partita ricca di gol con continui botta e risposta tra le due compagini, ma alla fine la spuntano i ragazzi guidati da Levani.

A partire meglio sono proprio i Biancorossazzurri che trovano il vantaggio al 5’: Cavalli segna in scivolata con la punta del piede. Risposta immediata degli uomini di Penserini quando dieci minuti dopo Mazza pareggia i conti: il suo primo tiro viene rimpallato da un avversario, in seguito il giocatore granata riesce a buttarla dentro. La squadra del Castello di Serravalle non si accontenta del pareggio e torna avanti al 27’ con un destro dal limite di Gatti. I Granata sono una squadra che non lasciano nulla al caso e trovano la parità per la seconda volta in serata nel recupero del primo tempo - precisamente al 30’+2’ - grazie alla doppietta di Mazza che segna effettuando un tiro sotto misura. All’inizio di seconda frazione, al 31’, la squadra di Borgo Maggiore sull’onda dell’entusiasmo trova il gol del 3-2 siglato da Bacciocchi: palla recuperata da lui stesso poi orchestra il contropiede e infine calcia battendo il portiere.

La Juvenes-Dogana vuole mettere le cose in chiaro e ribalta il match nel giro di due minuti: prima agguantano il pari al 35’ merito della doppietta del solito Cavalli il quale fa partire un siluro fortissimo sotto la traversa da posizione defilata che non lascia scampo a Casadei. Poi i Biancorossazzurri si portano sul definitivo 4-3 al 36’: a segnare il gol-vittoria è Chezzi che sfruttando il bell’assist di Cavalli sul secondo palo gonfia la rete calciando di prima. Vittoria importante per i ragazzi di Levani che permette loro di scavalcare il Tre Penne e di portarsi a -1 dal trittico composto da Murata, Domagnano e Virtus. K.O. sicuramente amaro per la Libertas sia per il modo rocambolesco in cui è avvenuto e sia perché ha perso l’occasione di allungare sulle altre squadre - Cosmos e Faetano - a pari punti in classifica nella zona calda.


Ufficio Stampa FSGC


foto: Copyright ©FSGC