Senise, è subito derby col Maschito. Capalbo: “Abbiamo più esperienza, ma nostre condizioni incerte”

E' tempo di scendere in campo in casa Futsal Senise con i bianconeri pronti per il derby esterno in casa del Maschito che il vicepresidente Antonio Capalbo presenta così.

"Quella di sabato sarà una gara difficile: il Maschito è una neopromossa e certamente vorrà far bene all'esordio davanti al proprio pubblico, viaggiando sulle ali dell'entusiasmo avendo vinto il campionato di C1. Siamo certamente una squadra più esperta, ma vista la nuova formula della Coppa Divisione non sappiamo con certezza a che punto siamo, avendo fatto pochissime amichevoli. La squadra però si è allenata duramente e sicuramente vorrà regalarci questa prima gioia".

 - Quali sono gli obiettivi societari?

"Come sempre sarà la salvezza, con, inoltre, l'auspicio di lanciare più giovani possibili. Mi aspetto come al solito un campionato difficile, reso ancor più ostico dalla scelta di far retrocedere direttamente tre squadre su dodici. Bisognerà lottare ogni secondo di ogni partita perché saranno i dettagli a fare la differenza. La squadra è stata fortemente rinnovata e siamo consapevoli che servirà una fase di assestamento".

- Si torna a giocare a Senise; quali le sensazioni?

"Tornare a giocare davanti ai propri tifosi è una bella notizia per noi della società, per Senise e soprattutto per chi ci sostiene da diversi anni. Il progetto Futsal Senise acquisisce un valore di ben altro spessore per tutta la comunità, potendo difendere i propri colori nella nostra vera casa, con l'aiuto dei nostri tifosi e portando in paese club provenienti da diverse regioni".

 

UFFICIO STAMPA FUTSAL SENISE