breaking news

16/02/2022 22:15

Serie A, #Day16: rimontona Syn-Bios a Dosson, l'Italservice indenne a Napoli, Polistena e Meta ko

Non cambia granché nella classifica della Serie A dopo la disputa della prima giornata di ritorno, per la verità incompleta visto che per il Covid sono state rinviate Opificio 4.0 CMB-L84 e Olympus-Sandro Abate. Il Syn-Bios capolista rischia il ko nel derby di Dosson recuperando tre gol con uno scatenato Rafinha portiere di movimento (quattro reti per lui), in rimonta impatta anche l’Italservice Pesaro a Napoli mentre in coda si segnalano la prima vittoria casalinga del Lido di Ostia sul Pescara e il successo del Manfredonia nel combattuto confronto con il Real San Giuseppe.


SUPER RAFINHA SALVA LA CAPOLISTA - La Came spaventa il Syn Bios capolista, volando sul 3-0 con i gol di Japa, Bernardez e Suton prima della rete di Rafinha che accorcia le distanze prima del riposo. A metà ripresa Parrel riapre il match ma un rigore di Japa e un tiro dalla grandissima distanza di Belsito riportano i trevigiani sul +3. Portiere di movimento chiamato da Giampaolo e per tre volte Rafinha buca la porta di casa, con Fellipe Mello che si divora il gol del colpaccio a una manciata di secondi dalla fine.


PARI IN RIMONTA ANCHE PER IL PESARO - A Napoli partenza a razzo degli azzurri di casa, sul 2-0 dopo 3’ grazie a Bruno Coelho e Fortino. I campioni d’Italia rimontano con le reti di Canal a metà del primo tempo, e Bolo a dieci secondi dalla fine della gara.


IL LIDO FESTEGGIA IN CASA - Vittoria di prestigio per la squadra di Grassi che dopo il nulla di fatto all’intervallo, sblocca il risultato con Nardacchione, raddoppia con Sanchez e chiude i conti con Cutrupi. Gui rende meno amara la sconfitta pescarese.


ALLA FELDI BASTA IL PRIMO TEMPO - La squadra di Samperi liquida il Polistena grazie ad una prima frazione impeccabile. Apre Pesk, pareggio Urio, ma ancora Pesk e Fantecele lanciano gli ebolitani sul 3-1. Doppietta di Luizinho, quindi Vavà, nel mezzo l’autorete di Bissoni per il 6-2 all’intervallo. Trentino allunga per il 7-2, poi nel finale sono Urio, El Ouaz e Maluko a lenire il peso del ko


GIRANDOLA DI EMOZIONI A MANFREDONIA - Caruso sblocca la sfida con Real San Giuseppe al 15’ della ripresa; in avvio di ripresa risultato ribaltato dall’uno-due di Patias; pareggia Crocco, ancora Real avanti con Bocca, Cutrignelli e Foglia ribaltano il parziale, impatta ancora Patias ma non basta, perchè Sacon e Crocco riportano i sipontini sul +2 prima dell’ultima rete di Crema.


LA META SCIVOLA IN CASA - Doppietta di Portuga per l’immediato 2-0 ciampinese, ma Vaporaki risponde immediatamente e Matamoros, in avvio di ripresa, firma la doppietta che ribalta il risultato Divanei rimette le cose a posto ma Pina faceva sentire il suo peso sul match realizzando il gol della vittoria aeroportuale.



I TABELLINI


CAME DOSSON-SYN-BIOS PETRARCA 5-5 (pt 3-1)

CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Suton, Vieira, Arnon, Galliani, Dener, Juan Fran, Bernardez, Di Guida, Bacchin, Azzoni, Ditano, Gavioli. All. Rocha

SYN-BIOS PETRARCA: Fiuza, Parrel, Kakà, V. Mello, Jefferson, Casagrande, Polato, Mazzucato, Collatuzzo, F. Mello, Marchese, Rafinha, Juchno, Bastini. All. Giampaolo

ARBITRI: Walter Suelotto (Bassano del Grappa), Daniel Borgo (Schio), crono: Fabio Pozzobon (Treviso)

MARCATORI: pt 4' Vieira (C), 13' Bernardez (C), 15' Suton (C), 18' Rafinha (P), st 11' Parrel (P), 12' rig. Vieira (C), 14' Belsito (C), 16' Rafinha (P), 18' Parrel (P), 18'30'' Rafinha (P)

NOTE: ammoniti F. Mello (P), V. Mello (P), Juan Fran (C), Jefferson (P), Rafinha (P)

NAPOLI FUTSAL-ITALSERVICE PESARO 2-2 (pt 2-1)

NAPOLI FUTSAL: Ganho, F. Perugino, Bruno Coelho, Arillo, Fortino, Pagliaro, Grasso, De Simone, Turmena, Fernandinho, A. Perugino, Dian Luka, Lo Conte, Capiretti. All. Basile

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Borruto, Canal, Bolo, Filiaggi, Cipriani, Fortini, Salas, Taborda, De Oliveira, De Luca, Vesprini, Cianni. All. Colini

ARBITRI: Paolo De Lorenzo (Brindisi), Nicola Acquafredda (Molfetta), crono: Fabrizio Andolfo (Ercolano)

MARCATORI: 1'59'' p.t. Bruno Coelho (N), 3'03'' Fortino (N), 10'28'' Canal (P), 19'50'' Bolo (P)

NOTE: ammoniti Turmena (N), Grasso (N), De Luca (P), De Oliveira (P), Bruno Coelho (N), A. Perugino (N), Borruto (P). Espulso al 4'42'' del s.t. De Luca (P) per somma di ammonizioni


TODIS LIDO DI OSTIA-FUTSAL PESCARA 3-1 (pt 0-0)

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Sanchez, Jorginho, Tambani, Gattarelli, Nardacchione, Recasens, Cutrupi, Leandro, Barra, Navarro, Colasanti, Cerulli. All. Grassi

FUTSAL PESCARA: Mazzocchetti, Murilo, Gui, Coco Schmitt, Misael, Diodati, Fracassi, Maltauro, Coco Wellington, Eric, Andrè, Onnembo, Cilli, Giuliani. All. Palusci

ARBITRI: Gennaro Cefala' (Lamezia Terme), Lorenzo Cursi (Jesi), crono: Daniele Intoppa (Roma 2)

MARCATORI: st 6'03'' Nardacchione (L), 16'35'' Sanchez (L), 17'57'' Cutrupi (L), 19'28'' Gui (P)

NOTE: ammoniti Esposito (L), Sanchez (L), Barra (L), Murilo (P)


META CATANIA BRICOCITY-CIAMPINO ANIENE 3-4 (pt 1-2)

META CATANIA BRICOCITY: Tornatore, Rossetti, Campoy, Musumeci, Taliercio, Messina, Silvestri, Alonso, Vaporaki, Matamoros, Galan, Licandri, Speranza, Dovara. All. Lopez

CIAMPINO ANIENE: Casassa, Raubo, Pina, Diaz, Portuga, Isi, Bertolini, Divanei, Guti, Wilde, Pilloni, Ferretti, De Filippis, Buricca. All. Ibanes

ARBITRI: Vincenzo Cannistra' (Catanzaro), Dario Di Nicola (Pescara), crono: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala)

MARCATORI: pt 2' e 2'40'' Portuga (CA), 5'30'' Vaporaki (M), st 5' e 12'30'' Matamoros (M), 16' Divanei (CA), 16'30'' Pina (CA)

NOTE: ammoniti Raubo (CA), Matamoros (M), Ferretti (CA)


FELDI EBOLI-CORMAR POLISTENA 7-5 (pt 6-2)

FELDI EBOLI: Dal Cin, Vavà, Pesk, Calderolli, Bissoni, Romano, Caponigro, Trentin, Fantecele, Luizinho, Senatore, Selucio, Glielmi, Pasculli. All. Samperi

CORMAR POLISTENA: Martino, Arcidiacone, Calderolli, Maluko, Vinicius, Urio, Attinà, Bukovec, El Ouaz, Badran, Prestileo, Diogo, Iennarella, Richichi. All. Martinez

ARBITRI: Simone Micciulla (Roma 2), Michele Desogus (Cagliari), crono: Nicola Maria Manzione (Salerno)

MARCATORI: pt 1'50'' Pesk (F), 9'29'' Urio (P), 10' Pesk (F), 10'15'' Fantecele (F), 15'45'' Luizinho (F), 16'32'' autorete di Bissoni (P), 17'28'' Luizinho (F), 19'19'' Vavà (F), st 6'37'' Trentin (F), 15'05'' Urio (P), 18'34'' El Ouaz (P), 19'12'' Maluko (P)

NOTE: ammonito Martino (P)

MANFREDONIA-REAL SAN GIUSEPPE 6-5 (pt 1-0)

MANFREDONIA: Moretti, Caputo, Sacon, Boaventura, Foglia, Pesante, Cutrignelli, Raguso, Boutabouzi, Caruso, Crocco, Baranauskas, Soloperto, Lupinella. All. Monsignori

REAL SAN GIUSEPPE: Bellobuono, Joselito, Crema, Duarte, Salas, Imparato, Varriale, Patias, Petrov, Bocca, Quagliero, Micheletto, Massaro, Lepre. All. Tarantino

ARBITRI: Alessandro Ribaudo (Roma 2), Massimo Tariciotti (Ciampino), crono: Giovanni Losacco (Bari)

MARCATORI: pt 15'21'' Caruso (M), st 3'14'' e 3'51'' Patias (RSG), 6'42'' Crocco (M), 10'20'' Bocca (RSG), 10'36'' Cutrignelli (M), 12'26'' Foglia (M), 14'44'' Patias (RSG), 16'53'' Sacon (M), 17'53'' Crocco (M), 19'31'' Crema (RSG)

NOTE: ammoniti Bocca (RSG), Crema (RSG), Micheletto (RSG), Caputo (M), Patias (RSG), Moretti (M). Espulsi all’11'04'' del s.t. Bocca (RSG) per somma di ammonizioni, al 19'02'' Caputo (M) per somma di ammonizioni



16ª GIORNATA (1ª di ritorno)

RISULTATI


META CATANIA-CIAMPINO ANIENE 3-4 FINALE

MANFREDONIA-REAL SAN GIUSEPPE (pt 1-0) 6-5 FINALE
TODIS LIDO DI OSTIA-PESCARA (pt 0-0) 3-1 FINALE
FELDI EBOLI-CORMAR POLISTENA (pt 6-2) 7-5  FINALE
NAPOLI-ITALSERVICE PESARO (pt 2-1) 2-2 FINALE
CAME DOSSON – SYN-BIOS PETRARCA (pt 3-1) 5-5 FINALE
OLIMPUS ROMA-SANDRO ABATE rinviata al 15/3
OPIFICIO 4.0 CMB MATERA-L84 rinviata al 15/3


CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA AGGIORNATA