breaking news

22/10/2021 16:18

Siac Messina, Colavita: ''Conosciamo bene il Canicattì, ma dobbiamo badare solo a noi stessi''

Seconda trasferta per la Siac Messina, che, nella terza giornata del campionato di Serie B, se la vedrà domani (sabato 23 ottobre, ndr) contro il Futsal Canicattì. La formazione allenata da Erminio Fazio intende riscattare le sconfitte rimediate nelle precedenti uscite, determinate pure dalla fase di rodaggio di un gruppo nuovo e con tanti giovani, come confermano le parole del laterale Luca Colavita.


“L’età media della squadra è bassa, anche se ci sono elementi più grandi, che ci stanno aiutando per affrontare la stagione. Stiamo crescendo, ma occorrono altri minuti nelle gambe per essere competitivi e mettere in atto ciò che dice il mister. Non possiamo permetterci di giocare sotto ritmo e dobbiamo essere sempre concentrati. Purtroppo, le prime partite hanno dimostrato che se stacchiamo un attimo la spina gli avversari ci puniscono”.


Affronterete una compagine ostica sul suo campo.


“Conosciamo abbastanza bene il Canicattì. Hanno un ottimo organico ed alcuni calcettisti davvero forti. Dovremo badare, però, principalmente a noi stessi per evitare di ripetere gli errori commessi e lottare su ogni pallone”.


Arbitreranno l’incontro, che inizierà alle ore 17, i signori Giuseppe Cundò di Soverato e Andrea De Luca di Paola, cronometrista Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta.

 

GIOVANILE - Debutto casalingo per l’Under 19, che sfiderà domenica (ore 11), sul parquet del “PalaMili”, il Bovalino C5. I ragazzi guidati in panchina da Giovanni Ficarra puntano ad assicurarsi un risultato positivo opposti ad una rivale ambiziosa, che nella gara d’esordio ha pareggiato (3-3) contro il Catanzaro. 


Ufficio Stampa Siac Messina


Galleria