breaking news

16/07/2021 20:02

La Divisione proroga al 20 luglio i termini per completare le domande di iscrizione. LA SITUAZIONE

Attraverso il comunicato ufficiale n.7 la Di visione Calcio a 5 ha prorogato al 20 luglio i termini per la presentazione della documentazione relativa all'iscrizione al campionato 2021/2022. Questo, secondo quanto si legge nel comunicato, prendendo atto "delle oggettive difficoltà dovute alla persistenza della emergenza sanitaria, anche riferite alla conclusione della stagione sportiva 2020/2021 nella ultima decade del mese di giugno ed alle oggettive difficoltà riscontrate dalle Società, al fine di agevolare queste ultime nella ultimazione delle pratiche di iscrizione e ripescaggio ai Campionati Nazionali di Calcio a 5". 


CLICCA QUI PER IL COMUNICATO UFFICIALE


LA SITUAZIONE - La decisione della Divisione Calcio a 5 di concedere una proroga per completare le domande di iscrizioni attivate prima della scadenza di ieri notte, diluisce i tempi per la determinazione dei numeri che riguarderanno i campionati nazionali della prossima stagione. In linea di massima, il quadro dovrebbe essere il seguente.


Serie A - 16 squadre iscritte, non si procederà a nessun ripescaggio (avevano presentato domanda Sampdoria e Mantova)


Serie A2 - Alla fine le società iscritte dovrebbero essere 53. Tre le rinunciatarie (Cataforio, Ciampino Anni Nuovi e Orsa Viggiano), sette quelle in corsa per il ripescaggio (Prato e Mirafin) e l’ammissione alla categoria superiore (Hellas Verona, Alto Vicentino, Polisportiva Futura, Arcobaleno Ispica e Genzano).


Serie B - Le rinunciatarie sono diventate quattro: a Faventia e Barletta si sono aggiunte oggi le siciliane Pro Nissa e Megara Augusta (che chiederà di ripartire dalla C1). Al contrario ci sono quattro domande di ripescaggio (Forte Colleferro, PGS Luce Messina, Ossi e Sporting Venafro) e sette richieste di ammissione (Domus Chia, Eagles Sassuolo, Dozzese, Trilem Casavatore, Firenze, Gifema Luparense e Calcio Padova). Il numero preciso delle partecipanti al torneo cadetto 2021/2022 si conoscerà solo dopo il passaggio alla Covisod. Secondo i nostri calcoli (che sintetizzano i dati espressi poc'anzi), l'organico della Serie B per la prossima stagione al momento conta 103 società.


Serie A femminile - Tre le rinunce: a quella già annunciata della Best Sport si sono sommate quelle di Femminile Cagliari e Città di Capena, a fronte di una sola domanda di ammissione dall’A2 inoltrata dall’Athena Sassari (l’ex Osilo).


Serie A2 femminile - Due le squadre che hanno rinunciato: Duomo Chieri e Frosinone. Tre retrocesse dal torneo 2020/2021 (Orione Avezzano, Spartak Caserta e Napoli) hanno chiesto il ripescaggio, mentre solo la Roma Calcio Femminile ha presentato domanda di ammissione. Ma anche in questo caso i numeri veri si potranno conoscere solo dopo la verifica effettuata dalla Covisod. Fatti i debiti conteggi, l'organico per la stagione 2021/2022 al momento conta ben 53 società.