breaking news

09/06/2024 16:00

Trionfo Liventina Opitergina nell’Under 13 Futsal Elite: arriva il secondo titolo consecutivo

Una festa, un momento di aggregazione dopo un sano confronto sul campo: è quello che ha rappresentato l'evento conclusivo del percorso della quarta edizione dell'Under 13 Futsal Elite (ai nastri di partenza con ben 138 società), che questa mattina al PalaSavelli di Porto San Giorgio ha visto trionfare la Liventina Opitergina.

Per la squadra veneta si tratta del secondo titolo consecutivo, visto che un anno fa a Pesaro – quando la denominazione prima della fusione era ancora Liventina – s'impose nell'edizione 2023. Un risultato che arriva dopo aver vinto il triangolare della fase finale che comprendeva i laziali della Cioli Ariccia (alla prima partecipazione) e la Segato, storica realtà giovanile di Reggio Calabria, che un anno fa vinse invece lo scudetto con l'Under 15. La Liventina Opitergina è così la quarta squadra a iscriversi all'albo d'oro: come detto vinse anche nel 2023 prima della fusione con il club di Oderzo (TV), mentre ad alzare al cielo la coppa nel 2022 e 2021 (primo anno della competizione) furono i pugliesi dell'Itria e il Bologna.

LIVENTINA OPITERGINA -  “È stata davvero una gran bella esperienza – commenta a fine evento Alessandro Gusso, allenatore della Liventina Opitergina -. Lo è stata soprattutto per i ragazzi, la vittoria è il premio per il grande lavoro fatto durante l’anno. Avevamo un gruppo composto da 31 ragazzi e i 12 presenti oggi hanno onorato l’impegno di tutti. Ci tengo a ringraziare tutta la nostra società, dai presidenti allo staff, citando il responsabile dell’Academy Alberto Romano e il referente per l’attività di futsal Thao Le. Un grazie anche alla società Maccan, con cui c’è una stretta collaborazione per il calcio a 5”. Un trionfo che fa il paio con quello dello scorso anno: “Un traguardo per noi importante, perché ci siamo amalgamati alla perfezione con un’altra realtà importante come l’Opitergina, determinante nel raggiungere questo risultato”.

FORMULA FINALE - Sviluppato con punteggi assegnati sia dalle Challenge, sia dalle partite (3 tempi da 15’ ciascuno), il format del torneo ha permesso ai ragazzi un confronto continuo ma sempre all’insegna del divertimento e del rispetto. Vinta la prima partita con la Cioli Ariccia, la Liventina Opitergina ha poi osservato il successo della Segato sui laziali, preparandosi così all’ultima decisiva sfida, di fatto una finale nella finale con entrambe le squadre appaiate a 5 punti in classifica (comprensivi dei bonus ottenuti oltre al risultato di campo). Confronto bello ed equilibratissimo, terminato in parità: a chiusura di partite e challenge e assegnati i punti bonus la classifica finale recita infatti: Liventina Opitergina 8, Segato 8, Cioli Ariccia 4. La vittoria dei veneti è decretata dall’aver vinto la partita all’interno della sfida con i calabresi (3-2 il successo nei tre tempi di gioco).

UNDER 13 FUTSAL ELITE - FASE NAZIONALE

CLASSIFICA FINALE
Liventina Opitergina 8
Segato 8
Cioli 4

ALBO D’ORO
2021 Bologna; 2022 Itria; 2023 Liventina; 2024 Liventina Opitergina.

LE ROSE

LIVENTINA OPITERGINA: Roberto Cosentino, Andrea Ceccuto, Samuel Camillo, Alessandro Granzotto, Giovanni Del Sal, Davide Pol, Gianmarco Barbares, Lucas Celotto, Gabriel Tedesco, Gianmarco Persichetti, Matteo Re, Pietro Cazziolati. Allenatore: Alessandro Gusso

CIOLI ARICCIA: Matteo Di Fusco, Nicolò Kola, Andrea Di Vincenzo, Andrea Carloni, Andrea Di Cosmo, Piero Toni, Francesco Mignucci, Matteo Pizzi, Matteo Valeri. Allenatore: Everton Rosinha

SEGATO: Francesco Karol Arena, Leonardo Foti, Paolo Lopreiato, Antonio Costagliola, Alessandro Malaspina, Costanza Creazzo, Andrea Zurzolo, Miguel Cardoso Santana, Beatrice Iiriti, Giona Laganà, Luca Cristiano. Allenatore: Luigi Puntorieri

Comunicazione FIGC 
 


Galleria