breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

01/04/2022 13:44

#CoppaItaliaSerieA2femminile, il PSB Irpinia vola con Moreira e Vecchione: è finale col Pelletterie

Il PSB Irpinia batte per 5-3 il VIP Tombolo e stacca il biglietto per la finale di Coppa Italia di A2, dove domattina affronterà il Pelletterie. Netta e anche convincente l’affermazione delle ragazzi di Battistone, che hanno avuto in Moreira e Vecchione le grandi mattatrici, mentre a Zanetti non è bastata la tripletta di Balardin per evitare una precoce eliminazione.

LA CRONACA - PSB Irpinia più motivato nelle battute iniziali e pericoloso al 2’10”: Moreira se ne va sulla destra e scarica per Braccia che cincischia davanti a Fichera che può sventare la minaccia. Ficcherà ribatte poi di istinto un sinistro di Pugliese sugli sviluppi di un corner. Ancora PSB vicino al gol al 4’: assist di Moreira per l’accorrente Aresu e palla non lontana dall’incrocio dei pali. Al 4’15” si fa vedere il VIP: angolo di Bisognin e girata di prima intenzione di Valente che sfiora la traversa della porta di Macchia. Poi è il capitano delle venete, al 5’55”, a scendere sulla sinistra ma la sua conclusione è fuori misura.

All’8’ Macchia respinge di piede un destro velenoso di Carollo, si cambia fronte e Vecchione conclude di destro da posizione favorevole ma spedendo la sfera lontana dalla porta di Fichera. Al 9’49” Brenda Moreira scuote il match: la brasiliana ruba palla a Carollo e dalla trequarti spedisce un missile sotto l’incrocio andando poi a raccogliere l’abbraccio delle compagne. 12’46”: affondo di Bisognin, Macchiua respinge, sulla ribattuta di Balardin è provvidenziale Pugliese.

14’30”, raddoppio del PSB, un gioiello: combinazione volante Vecchione-Moreira, palla a Vecchione che di sinistro la mette nel “sette”. Macchia diventa protagonista opponendosi prima a Bisognin e poi a Tomasi. Arreso spezza il forcing del VIP al 17’, Fichera tocca in angolo. Al 17’24” fa tutto Balardin: prodezza tecnica per saltare Iannaccone, poi vince un rimpallo e batte Macchia con un rasoterra mancino, rimettendo in gara la squadra di Zanetti. Vecchione sfiora il palo con un sinistro a girare sugli sviluppi di una punizione a 70 secondi dalla fine. Il primo tempo si chiude con il PSB avanti per 2-1 meritatamente.

2’ ci prova Aresu, poi Moreira alla fine Fichera sbroglia tutto. Il VIP pareggia al 5’04”: punizione dal limite, Bisognin tocca a Balardin che la piazza nell’angolo per il 2-2. Ma è Vecchione a salire in cattedra e al 6’23” riporta avanti il PSB, disorientando Carollo e infilando di destro l’angolo basso alla sinistra di Fichera, che all’8’ viene graziata da Moreira, la cui staffilata in corsa si spegne sull’esterno della rete. 8’: il destro di Aline scheggia il palo alla sinistra di Macchia. Al 13’10” è Moreira a offrire a Linza la palla del 4-2, ma Fichera non si fa sorprendere, poi Pugliese non inquadra la porta. Si cambia fronte e dal corner la palla arriva a Tomasi, girata di sinistro che lambisce la traversa.

Al 14’50” Macchia esce alla disperata su Tomasi liberata al tiro da Salvador. Al 15’16” Zanetti chiama timeout e riparte con Carollo quinta di movimento. 17’09”, altra combinazione Moreira-Vecchione la palla torna alla brasiliana che di piatto la mette in rete: 4-2. A 2’ dalla fine il PSB scrive i titoli di coda: angolo di Aresu, al volo Moreira, respinge Fichera ma Pugliese è pronta a ribadire in rete per il 5-2 avellinese. Bella la girata di Balardin che al 18’48” sorprende Macchia per il 5-3, ma non c’è più tempo per la squadra di Zanetti per provare una rimonta clamorosa: il PSB Irpinia sfiora anche il sesto gol (Aline toglie di testa dalla porta un tiro di Breccia) ed alza le braccia al cielo. Domani sarà finale con il Pelletterie.


PSB IRPINIA-VIP TOMBOLO 5-3 (pt 2-1)
PSB IRPINIA: Macchia, Cetrulo, Braccia, Aresu, Del Gaizo, Linza, Moreira, Iannaccone, Pugliese, Pisani, Vecchione, Arciello. All. Battistone
VIP TOMBOLO: Fichera, Carollo, Tonon, Bisognin, Salvador, Fernandes Balardin, Dos Santos, Tomasi, Valente, Minuzzi, Foddai, Verdù. All. Zanetti
ARBITRI: Chiara Amicucci (Avezzano), Natalia Bernardino (Terni), crono: Jacopo Giannelli (Bari)
MARCATRICI: pt 9'49" Moreira (PSB), 14'30" Vecchione (PSB), 17'24" Balardin (VIP), st 5'04" Balardin (VIP), 6'23" Vecchione (PSB), 17'09" Moreira (PSB), 18'02" Pugliese (PSB), 18'48" Balardin (VIP)
NOTE: ammonite Moreira (PSB), Carollo (VIP)