La CDM e De Jesus, un legame profondo: “Bello tornare qui! I nostri giovani? Se ne sentirà parlare”

Un legame profondo accomuna Hugo De Jesus e la CDM. Il brasiliano, ex giocatore dei liguri, è tornato alla corte del presidente Fortuna sia nel ruolo di coordinatore delle strategie di mercato, sia al fianco del tecnico Lombardo nell'Under19. 

“La CDM è sempre stata nel mio cuore anche quando poi ero andato via. Adesso, ritrovarla in Serie A, è per me da una parte emozionante, dall’altra è un qualcosa che non mi stupisce più di tanto perché ho sempre intravisto il potenziale di questo club. Una società seria, organizzata in tutti i sensi e sotto tutti i punti di vista. Composta da persone che hanno sempre voluto portare avanti un progetto comune, facendo sì che oggi la CDM sia una realtà affermata in tutta Italia e che porta alto il nome della Liguria per tutta la Penisola”.   

E’ iniziato il campionato Under 19: quali le aspettative?

“Le migliori possibili. Sappiamo delle grandi difficoltà che ci sono nel nostro girone, ma quello che posso dire è che siamo una squadra umile e che sa rimanere con i piedi per terra, pur avendo consapevolezza del proprio valore. È chiaro, è tutto da dimostrare in campo, e proveremo a farlo un passo dopo l’altro e senza fretta. Abbiamo degli ottimi giocatori e delle ottime individualità. Tra queste certamente Matteo Piccarreta, che è stato anche un mio compagno di squadra. Un ragazzo che è cresciuto tantissimo in questi anni. Siamo una bella squadra, siamo un gruppo forte e sono sicuro che quando finirà il campionato si sentirà ancora parlare dei nostri ragazzi”.