Baù chiede l'ultimo sforzo ai Cosmos: ''Con l'Antenore chiudiamo il discorso Coppa: sta solo a noi''

Il 2-2 con il Compagnia Malo ha alzato l’autostima in casa Cosmos Nove. Ne è convinto anche Michele Baù, con il quale abbiamo fatto il punto della situazione in vista della gara con l’Antenore Sport che chiuderà le eliminatorie della Coppa Italia regionale aprendo la vista sul campionato al via il primo venerdì di settembre.


- Il pareggio di Santomio cosa sta a rappresentare oltre al fatto che vi mette ad un passo dall'accesso alla Final Four di Coppa, soprattutto sul piano della competitività della squadra in chiave primato?


“Diciamo che è ancora presto e il cammino che ci attende molto lungo, però queste tre partite di coppa di certo ci hanno dato maggiore consapevolezza della qualità della nostra squadra e di certo possiamo fare molto bene in questa stagione. Soprattutto nella partita contro la Compagnia abbiamo capito che tutto sta nelle nostre mani: è ancora presto, ripeto, però se aggiustiamo qualche piccolo dettaglio e se andiamo avanti ad ascoltare il mister possiamo prenderci delle belle soddisfazioni in questa stagione”.


- Come consideri il comportamento dei Cosmos in questo scorcio di stagione dedicato alla Coppa Italia? La squadra sta rispondendo alle tue aspettative anche se parliamo sempre di un ritorno all'attività dopo la lunghissima interruzione?


“Diciamo che è stato un po' strano come tanto bello ritornare in campo per giocarsi dei punti, ma il Cosmos ci crede molto in questa rosa e nello staff tecnico. Siamo partiti bene anche se bisogna perfezionare ancora qualcosa, ma la società è seria e crede in ognuno di noi e di certo noi faremo di tutto per non deluderla”.


- Domani sera c'è il confronto con l'Antenore Sport: che partita ti aspetti specialmente sul piano della condizione anche in proiezione dell'inizio del campionato?


“Domani sarà un altra battaglia. La loro squadra è giovane e la definirei esplosiva, però, ripeto sta a noi: se noi mettiamo in pratica le cose fatte in settimana e se ascoltiamo il mister domani sera faranno veramente fatica far punti a casa nostra. Sicuramente ci troveranno carichi e pronti: per conquistare l’accesso alle Final Four fnon lasceremo nulla al caso. E poi subito pronti, perché la testa passa al campionato, senza mollare nulla”.