breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

09/04/2022 19:47

#CoppaItaliaSerieAFemminile, un’altra partita pazza: contro il Tikitaka i rigori premiano lo Statte

Un’altra partita pazzesca, ricca di emozioni incredibili al PalaDolmen. Dopo Bisceglie-Falconara, anche la semifinale tra Real Statte e Tikitaka Francavilla viene decisa ai rigori: Statte avanti 3-2 a due secondi dal termine dei tempi supplementari, le abruzzesi trovano il pari che decreta una lunghissima lotteria, che vede infine trionfare la squadra di casa.


Trascinato dal tifo calorosissimo del suo pubblico, il Real Statte è così la prima finalista di questa Final Eight. 


LA CRONACA - Partono subito forti le due squadre, soprattutto il Tikitaka, che appare grintoso ed incisivo nei primi minuti, soprattutto con Tampa e Vanin: è sempre attentissima però Margarito nella difesa della propria porta. Al netto della partenza sprint della squadra di Marinelli, le occasioni migliori sembrano passare per i piedi delle giocatrici dello Statte, che difatti passa in vantaggio all’8’10’’ con il bel sigillo di Renatinha su assist di Violi. Neanche il tempo di esultare che la stessa Violi, dalla media distanza, sigla il raddoppio. Di fronte all’uno-due micidiale dello Statte, le abruzzesi cercano di reagire; bravissima la difesa rossoblù, e Margarito tra i pali - come nell’occasione del tiro di Bertè - a contenere. Poco dopo situazione opposta: deliziosa conclusione di Renatinha, Duda risponde presente. Sa soffrire lo Statte, anche quando il Tikitaka continua a cercare ripetutamente il gol. Sul finale del primo tempo, provvidenziale l’intervento dell’estremo difensore rossoblù nell’opporsi ad Amanda, poi la squadra di casa cerca invano il tris. La prima frazione si chiude dunque sul 2-0 per la compagine di Marzella. 


Nella ripresa, il TikiTaka torna a farsi vedere in avanti, e col passare dei minuti sembra riprendere vigore e tornare a crederci. A 9’25’’, forse nel momento di massima stanca per il Tikitaka, l’episodio che cambia il volto del match: punizione a due, Bettioli serve Vanin che non sbaglia. La partita si infiamma: Valeria si fa vedere in avanti per lo Statte, subito dopo ancora la compagine abruzzese torna all’arrembaggio, ma Margarito dice che non si passa. Quando mancano cinque minuti al termine della gara, Marinelli opta per Tampa portiere di movimento. È un’altra scossa per la gara. Mossa che si rivela dapprima rischiosa, tant’è che Renatinha sigla il 3-1; ma che dà poi i suoi frutti, quando con Tampa prima e Bettioli poi, allo scadere, il Tikitaka riesce incredibilmente a pareggiare e portare il match ai calci di rigore. Il bello del futsal. 

La lotteria dei rigori, interminabile - tanto che il decisivo lo sigla Linzalone, secondo portiere dello Statte - premia infine le ioniche, ma l’applauso va ad entrambe le squadre: alle pugliesi, per aver saputo tener botta e infine portarsi a casa quella vittoria sfumata nei tempi regolamentari, e al Tikitaka, squadra che non muore mai. Due compagini con un cuore grande così.


Stasera, nel match delle ore 21, il Real Statte saprà dunque chi, tra Lazio e Città di Falconara, sarà la sua avversaria in finale. 


ITALCAVE REAL STATTE-TIKITAKA FRANCAVILLA 13-12 d.t.r. (pt 2-0, st 3-3)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Valeria, Belam, Mansueto, Renatinha, Russo, Amanda, Pascual, Marangione, Violi, Pedroso, Linzalone. All. Marzella 


TIKITAKA FRANCAVILLA: Duda, Vanin, Tampa, Bettioli, Verzulli, Bertè, Gerardi, Cialfi, Papponetti, Sgravo, De Siena, Merlenghi. All. Marinelli 


MARCATRICI: pt 8'10'' Renatinha (S), 8'48'' Violi (S), st 9'25'' Vanin (F), 18'08'' Renatinha (S), 19'39'' Tampa (F), 19'58'' Bettioli (F) 


SEQUENZA RIGORIVanin (F) gol, Renatinha (S) gol, Tampa (F) gol, Belam (S) gol, Verzulli (F) gol, Pascual (S) gol, Bertè (F) gol, Valeria (S) parato, Bettioli (F) parato, Mansueto (S) gol, Gerardi (F) gol, Pedroso (S) gol, Papponetti (F) parato, Amanda (S) parato, Sgravo (F) gol, Marangione (S) gol, De Siena (F) gol, Russo (S) gol, Cialfi (F) gol, Violi (S) gol, Duda (F) gol, Margarito (S) gol, Merlenghi (F) parato, Linzalone (S) gol 


ARBITRILuigi Alessi (Taurianova), Fabio Pozzobon (Treviso), Michele Ronca (Rovigo), crono: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)


Valentina Pochesci 


Foto @Divisione