breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

07/08/2021 21:03

#futsalmercato, De Giglio e Metta non lasciano le Aquile a metà: lanciato l'assalto a Rafael Adami

Ha appena ufficializzato l’arrivo di Juan Moreno, ma a Molfetta non ci si sente appagati nonostante il #futsalmercato abbia riservato colpi importanti e conferme di spessore per far si che mister Rutigliano potesse contare su un roster qualificato nella stagione che vedrà la Sefa disputare per la prima volta il campionato di A2.


Donato De Giglio vuole lasciare il segno del passaggio delle Aquile e continuare nel solco di una tradizione vincente, anche se la storia, in seconda divisione, sarà ben diversa. Ecco, dunque, la consultazione con il direttore sportivo Gigi Metta e via, lanciato l’ennesimo assalto al colpo. O meglio, al supercolpo. Eh si, perché quello che si in casa barese ci si appresta a chiudere ha veramente i contorni dell’acquistone.


GRINTA, CLASSE E POTENZA: ECCO ADAMI - Ha lasciato ricordi positivi dovunque abbia giocato nel Belpaese, ma chi se lo ricorda maggiormente sono i tifosi di Chiuppano, Fratelli Bari e Tombesi, le squadre in cui Rafael Adani ha prestato servizio nell’ultimo lustro dopo le esperienze di Napoli e Lecco. Prima in Veneto, poi a Reggio Emilia, quindi a Ortona, dove Adami è giunto nella stagione 2017/2018 dando il suo fondamentale contributo alla storica promozione dei chietini in Serie A2.


33 anni da compiere tra due settimane (spegnerà le candeline il 22 agosto), in campo temperamento da vendere e grande personalità, senso della posizione invidiabile, roccioso e affidabile in un ruolo essenziale come quello del centrale, ma anche con una brillante veduta del gioco. Un giocatore completo, insomma, che farà indubbiamente compiere un salto di qualità significativo alle Aquile. Secondo i ben informati, già è stato messo tutto nero su bianco: non rimane che attendere l’ufficializzazione.