breaking news

08/08/2022 15:00

#futsalmercato, per Simi Saiotti c'è il Portogallo: l'ex Augusta e Luparense firma per l'Eléctrico

Dalla Spagna al Portogallo, dal Jimbee Cartagena all'Eléctrico Futebol Clube. Il trentacinquenne pivot brasiliano Simi Saiotti, originario di Mairinque (Stato di San Paolo), è pronto per affrontare la Liga Placard.

Nonostante abbia una vasta esperienza in club europei, affronterà per la prima volta il massimo campionato portoghese. Saiotti proviene dalla Liga spagnola e dal Jimbee Cartagena (qui in foto) dove ha giocato l'ultimo campionato e soprattutto dalla squadra russa del KPRF, dove ha giocato ben tre stagioni, conquistando il titolo di campione della Super League nel 2020. Un successo che aveva permesso ai moscoviti di partecipare alla UEFA Champions League, raggiungendo le semifinali in cui la squadra russa è arrivata terza nella Final Four disputata a Barcellona e vinta dai catalani padroni di casa. Il giocatore naturalizzato georgiano, difende i colori di questa Nazionale dal 2019. 

Nel corso della sua carriera, Simi Saiotti ha avuto modo di disputare anche la nostra Serie A: dal São Caetano, nel 2008 approdò all’Augusta dove ha giocato per quattro stagioni prima di passare alla Luparense nel campionato 2012/2013. Dal Veneto dove ha vinto una Coppa Italia il ritorno in Brasile, al Guarapuava. Nel 2014 Saiotti passa ai russi del Sibiryak dove rimane fino al 2018 prima di trasferirsi in Serbia, all’Ekonomac Kragujevac (2017) e qui ritornare in Superliga per accasarsi come detto al KPRF di Mosca. 

infine lo abbiamo visto all’opera nella Primera Division della Liga spagnola (Jimbee Cartagena). Ed ora il Portogallo dove nasce la nuova avventura con la maglia dell'ambizioso  Eléctrico che ne annuncia l'arrivo sui suoi canali ufficiali.


emme elle