#PlayoffScudetto: eliminata la Feldi, tra l'Italservice e il secondo tricolore c'è soltanto la Meta

L’Italservice Pesaro è in finale e si giocherà il tricolore contro la Meta Catania. Supportato da un Pala Nino Pizza semplicemente meraviglioso, i biancorossi hanno eliminato la Feldi Eboli. Forti del successo per 4-1 di ieri, questa sera gli uomini di mister Fulvio Colini non hanno sbagliato, imponendosi 2-1 e strappando il pass per l’ultimo atto della corsa allo scudetto.

Quello scudetto di cui l’Italservice è ancora la detentrice e che ora sogna, più che mai, di cucirsi in petto per la seconda volta della propria storia, festeggiandolo così davanti ai propri tifosi. Sarà la Meta Catania l’ultimo, insidiosissimo, ostacolo. I siciliani hanno fatto fuori prima l’Acqua&Sapone alla “bella” e poi la Came Dosson nelle Final Four, al termine di una semifinale di ritorno vietata ai deboli di cuore.

Se la Meta si sta confermando una vera e propria ammazzagrandi, anche capitan Tonidandel e compagni arriveranno agli appuntamenti di domenica e lunedì dopo due belle prestazioni. Nel secondo atto della semifinale, la gara la sblocca il solito Borruto. Poi due espulsioni, una per parte. De Oliveira rimedia un cartellino rosso e la Feldi pareggia con Luizinho, massima sanzione anche per Canabarro e in superiorità Canal sigla il 2-1.

Nella ripresa, i campani giocano gran parte della frazione col power-play. Pesaro regge, Miarelli miracoleggia. Tutti i suoi compagni mettono in campo un cuore gigante. E al triplice fischio è festa di tutto il palas: l’Italservice Pesaro è in finale scudetto! Domenica e lunedì sfida alla Meta Catania: domenica ore 21 e lunedì ore 20.30, in entrambi i casi in diretta Rai Sport.

Ufficio Stampa Italservice Pesaro


FELDI EBOLI-ITALSERVICE PESARO 1-2 (pt 1-2) 

FELDI EBOLI: Dal Cin, Dani Chino, Grello, Luizinho, Canabarro, De Novellis, Pasculli, Moura, Romano, Caruso, Tres, Bissoni, Caponigro, Vitale. All. Riquer
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Tonidandel, Borruto, Canal, Jefferson, Vesprini, Guennounna, Ciapicci, Ceccolini, Fortini, Salas, Taborda, Cuzzolino, De Oliveira. All. Colini

ARBITRI: Michele Ronca (Rovigo), Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Federico Beggio (Padova), crono: Walter Suelotto (Bassano del Grappa)

MARCATORI: pt 0'33'' Borruto (IP), 6'51''Luizinho (FE),  11'37'' Canal (IP)

NOTE: pt espulsi al 6'05'' De Oliveira (IP)  e all'11'13'' Canabarro (FE).  Ammoniti Tres (FE),  Dani Chino (FE), Romano (FE), Borruto (IP), Bissoni (FE), Canal (IP), Salas (IP), Tonidandel (IP)