#RoadtoSerieB: Avis Isola, è qui la festa? Verdetti in arrivo in Calabria ed Emilia Romagna/Veneto

I vari campionati di Serie C1 che sono ripartiti lo scorso aprile dopo il riconoscimento del preminente interesse nazionale della categoria, vivranno oggi una giornata determinante. In arrivo verdetti in Calabria, Emilia Romagna/Veneto e Piemonte, dopo che in Puglia già lo scorso sabato era stata decretata la storica promozione del Dream Team Palo del Colle in Serie B.


Ma come sempre andiamo a fare il punto della situazione alla vigilia della giornata odierna.


CALABRIA - In programma la finale dei playoff tra Soccer Montalto e Sensation Profumerie, sorpresa del torneo. Si gioca sul campo dei cosentini (ore 15,30): chi vince va in Serie B, la sconfitta accede ai playoff interregionali.


EMILIA ROMAGNA/VENETO - A San Martino di Lupari la finale opporrà la Tiemme Grangiorgione all’Isola5, con fischio d’inizio alle 17,30. Anche in questo caso, chi vince viene promosso in Serie B, chi perde disputerà gli spareggi interregionali.


LAZIO - Appuntamento al PalaCesaroni di Genzano per le semifinali dei playoff. Alle 16 si gioca AMB Frosinone-Atletico Grande Impero, alle 19 Cortina-Città di Anzio. Le due formazioni vincenti otterranno la promozione diretta in Serie B (due sono appunto i posti spettanti al Lazio, come la Sicilia) e domani, alle 19, si contenderanno sempre a Genzano il trofeo intitolato alla memoria del compianto Pietro Colantuoni, che varrà come titolo regionale. Le perdenti selle semifinali, invece, si affronteranno sempre domani (alle 16) per stabilire quale squadra disputerà la fase nazionale dei playoff.


LIGURIA/LOMBARDIA/TOSCANA - In programma la semifinale di ritorno tra Bergamo e Firenze, ma esito sostanzialmente deciso dopo la vittoria degli orobici sul campo gigliato per 6-0. La vincente affronterà in finale sabato 19 giugno il Futsal Prato, che si è già qualificato eliminando il Città Giardino Marassi.


PIEMONTE - Un punto serve all’Avis Isola per poter festeggiare matematicamente la promozione con due giornate di anticipo: la squadra di Sergio Tabbia lo deve ottenere sul campo della Polisportiva Pasta, senza dover stare ad aspettare il risultato di Top Five-Castellamonte. Se i torinesi (unica formazione ancora in grado di raggiungere Rasero & C.) non dovessero battere il Castellamonte, l’Avis Isola sarebbe promossa anche in caso di sconfitta a Pasta.


PUGLIA - Già promosso il Dream Team Palo del Colle, è in programma l’ultima giornata, decisiva per l’assegnazione del secondo posto utile per disputare i playoff nazionali. Match-point casalingo per il Barletta che ospita il demotivato Noci, ridotte al lumicino le speranze di Castellana e Andria, impegnate rispettivamente a Brindisi e proprio Palo del Colle.


SICILIA - Si giocano le semifinali delle poule. Per il girone A, ad Altofonte, in programma San Vito Lo Capo-Real Termini alle 16 e Monreale-Alqamah alle 19. Al PalaMili di Messina, agli stessi orari, si disputano Mortellito-Montalbano e Meriense-La Madonnina. Le vincenti si troveranno di fronte sabato prossimo, sempre in campo neutro, per giocare le due finali che assegneranno altrettante promozioni dirette in Serie B, mentre a loro volta le perdenti delle finali si sfideranno in uno spareggio senza appello dal quale verrà fuori il nome della squadra che rappresenterà la Sicilia nei playoff interregionali e concorrerà all’assegnazione di un ulteriore posto tra i cadetti della stagione 2021/2022.




foto: Michela Catalano