breaking news
  • 22/01/2022 20:43 Serie A2F, girone A: nell'anticipo della 12ª giornata Virtus Romagna-Bagnolo 1-2
  • 22/01/2022 16:41 Serie AF: 12ª giornata, goleada Real Statte in casa della Lazio: termina 4-8
  • 21/01/2022 22:12 Serie A2F, girone B: nel recupero della 11ª giornata Jasnagora-Pelletterie 2-2

27/11/2021 20:45

#SerieA, è il #Day...da 10 del Syn-Bios. Il Manfredonia sorprende l'Olimpus, manita dell'Italservice

Il Syn-Bios riscrive la storia della Serie A infilando la decima vittoria consecutiva al termine della battaglia con il Real San Giuseppe, capace per due di portarsi in vantaggio alla Gozzano ma finendo poi per alzare bandiera bianca al cospetto della capolista di un Luca Giampaolo incontenibile alla sirena, tanto da inginocchiarsi e baciare il parquet della palestra padovana che continua a celebrare le incredibili gesta della compagine del presidente Morlino. Napoletani avanti con Patias e ripresi da Jefferson; nuovo vantaggio ospite di Salas, ma ci pensava Kakà a firmare la doppietta e a completare la rimonte del Syn-Bios, che metteva la testa davanti e la teneva fino al 40’.


Dunque, Petrarca che vola in vetta alla classifica del massimo campionato con 30 punti, conservando il +9 sull’Italservice Pesaro che domani a Pescara dopo la fiammata iniziale di Coco: Cholito Salas, Canal, Cuzzolino (nel primo tempo), Fortini e Borruto scrivono il 5-1 del remake di maggior blasone del nostro futsal.


Ma il pomeriggio era iniziato con la clamorosa vittoria esterna della Vitulano Drugstore Manfredonia, capace di andare a cogliere la prima storica vittoria in Serie A niente meno che in casa dell’Olimpus, la quale era anche andata avanti subito di due reti con Marcelinho e Tondi. La squadra di Monsignori si aggrappava alla giornata di grazia di Well, che pareggiava il conto prima del riposo e con Cutrignelli portava i sipontini sul 4-2. Dimas riapriva la gara ma Caruso la reindirizzava nuovamente in favore del Manfredonia, che esultava nonostante il 4-5 a 5” dal termine di Nicolodi.


1-1, infine, tra Lido di Ostia e Came Dosson, con Poletto che risponde a Vieira: lidensi che continuano a restare in coda alla graduatoria.


GLI ALTRI RISULTATI - Nel Friday Night tre vittorie esterne per Napoli (4-2 ad Avellino sulla Sandro Abate), Ciampino Aniene (5-2 a Reggio Calabria con il Polistena) e Opificio 4.0 CMB (5-3 a Eboli con la Feldi). Domani la decima giornata si completa con la sfida dell’Emilia Romagna Arena che opporrà L84 e Meta Catania, con diretta dalle ore 18,15 sul canale 202 di Sky.




10ª GIORNATA - I RISULTATI


Oggi 

OLIMPUS ROMA-VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA 4-5 (pt 2-2) FINALE

TODIS LIDO DI OSTIA-CAME DOSSON 1-1 (pt 0-1) FINALE

PESCARA 1997-ITALSERVICE PESARO 1-5 (pt 1-3) FINALE

SYN BIOS PETRARCA-REAL SAN GIUSEPPE 3-2 (pt 3-2) FINALE

Domenica 28

L84-META CATANIA


Gli anticipi

FELDI EBOLI-OPIFICIO 4.0 CMB MATERA 3-5

SANDRO ABATE AVELLINO-NAPOLI 2-4

CORMAR POLISTENA-CIAMPINO ANIENE 2-5


I TABELLINI


OLIMPUS ROMA-VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA 4-5 (pt 2-2)

OLIMPUS ROMA: Tondi, Achilli, Marcelinho, Nicolodi, Di Eugenio, L. Pizzoli, A. Pizzoli, Jorginho, Grippi, Dimas, Schininà, Caio Junior, Lucentini, Ducci. All. D'Orto

VITULANO DRUGSTORE MANFREDONIA: Lupinella, Boutabouzi, Well, Crocco, Canabarro, Pesante, Caputo, Cutrignelli, Raguso, Persec, Caruso, Soloperto, Bartilotti. All. Monsignori

ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Alberto Volpato (Castelfranco Veneto), crono: Vincenzo Cannistrà (Catanzaro)

MARCATORI: pt 0'40'' Marcelinho (O), 1'37'' Tondi (O), 2'49'' Well (M), 12'25'' Well (M), st 1'12'' Cutrignelli (M), 3'31'' Well (M), 6'08'' Dimas (O), 16' Caruso (M), 19'55'' Nicolodi (O)

NOTE. ammoniti Crocco (M), Schininà (O), Dimas (O), Marcelinho (O), Caputo (M). Espulso al 17'04'' del s.t. Caio Junior (O)


TODIS LIDO DI OSTIA-CAME DOSSON 1-1 (pt 0-1)

TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, D. Gattarelli, Sanchez, Poletto, Mentasti, Cataldo, Cutrupi, Regini, Leandro, Barra, Navarro, Colasanti, A. Gattarelli. All. Grassi

CAME DOSSON: Pietrangelo, Galliani, Suton, Juan Fran, Vieira, Belsito, Dener, Di Guida, Arnon, Azzoni, Ditano, Gavioli. All. Rocha

ARBITRI: Luca Petrillo (Catanzaro), Lorenzo Cursi (Jesi), crono: Andrea Seminara (Tivoli)

MARCATORI: pt 10'59'' Vieira (C), st 11'08'' Poletto (L)

NOTE: ammoniti Esposito (L), Poletto (L), Sanchez (L), Suton (C), Di Ponto (L), Barra (L)


FUTSAL PESCARA-ITALSERVICE PESARO 1-5 (pt 1-3)

FUTSAL PESCARA: Mazzocchetti, Coco Wellington, Gui, Coco Schmitt, Morgado, Fracassi, Murilo, Maltauro, Andrè, Misael, Ferraioli, Onnembo, Cilli, Giuliani. All. Palusci

ITALSERVICE PESARO: Espindola, Tonidandel, Borruto, Canal, Cuzzolino, Fortini, Salas, Taborda, De Oliveira, De Luca, Cimino, Miarelli, Vesprini. All. Colini

ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Giovanni Beneduce (Nola), crono: Dario Di Nicola (Pescara)

MARCATORI: pt 2'01'' Coco Wellington (FP), 13'19'' Salas (IP), 16'48'' Canal (IP), 19'45'' Cuzzolino (rigore, IP), st 0'33'' Fortini (IP), 6'52'' Borruto (IP)

NOTE: ammoniti Taborda (IP), Onnembo (FP), Borruto (IP), Gui (FP), De Oliveira (IP), Coco Schmitt (FP), Murilo (FP). Espulso al 19'44'' del p.t. Mazzocchetti (FP)


SYN-BIOS PETRARCA-REAL SAN GIUSEPPE 3-2 (pt 3-2)

SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, Rafinha, Parrel, V. Mello, Jefferson, Don, U. De Luca, F. Mello, Marchese, Fetic, Kakà, Guga, Fiuza, Alves. All. Giampaolo

REAL SAN GIUSEPPE: Montefalcone, Ercolessi, Joselito, Patias, Salas, Imparato, Crema, Petrov, Napolitano, Rodriguez, Bellobuono, Lepre. All. Tarantino

ARBITRI: Dario Pezzuto (Lecce), Davide Plutino (Reggio Emilia), crono: Elena Lunardi (Padova)

MARCATORI: pt 4'43'' Patias (RSG), 6'28'' Jefferson (P), 16'11'' Salas (RSG), 16'53'' Kakà (P), 17'08'' Kakà (P)

NOTE: ammoniti Imparato (RSG), Rafinha (P), F. Mello (P), Jefferson (P)