breaking news

18/12/2021 18:39

#SerieA2, Melilli in vetta al Sud; bene Samp, Mestre e Hellas. Impresona Mirafin, il Benevento vola

Si chiude con i botti il 2021 del campionato di Serie A2, con le imprese di Mirafin, Milano e Sporting Sala Consilina, senza dimenticare le belle affermazioni di Sampdoria, Mestre ed Hellas Verona, e con il cambio al comando del girone D, con il Melilli che ha operato il sorpasso. 

Turno di riposo per Cus Ancona, Active Network e Bulldog Capurso; a queste si aggiunge anche la Leonardo visto il ritiro in settimana dell’Atletico Nervesa. Non si è giocato tra Porto San Giorgio e Fenice Veneziamestre, rinviata Aquile Molfetta-Orsa Bernalda a causa di riscontrate positività al Covid per la formazione lucana.

GIRONE A – Il Milano ferma la corsa della capolista, e torna da Mantova con un ottimo punto: finale 3-3 impresa del quintetto di Sau (doppietta di Ferri). Con un risultato “all’inglese” l’Hellas Verona saluta il 2021 con i tre punti, superando il Città di Sestu. Al Lecco il big-match del girone contro l’Arzignano, 360GG corsara in casa dell’Alto Vicentino. Ok l'Elledì Fossano. 

GIRONE B – La Gisinti Pistoia viene raggiunta dal Modena Cavezzo nella sfida-clou di giornata: il 4-4 lascia comunque i toscani al comando, ma si riduce a tre lunghezze la distanza sul Città di Mestre che non sbaglia contro il Lucrezia. Settima vittoria di fila per la Sampdoria che non fa sconti sul campo della Vis Gubbio. Il Città di Massa espugna Maser e resta in scia alle migliori. Il Massa espugna Maser e ritorna alla vittoria. 

GIRONE C – La copertina è tutta per la Mirafin che si aggiudica il derby contro la Fortitudo Pomezia, raccogliendo altri importanti punti dopo il pari con il Sala Consilina della scorsa giornata. A proposito del quintetto di Cafù si prende la scena, prendendosi un buon pari contro il Genzano. Vola pure il Benevento che torna dal parquet della Lazio con l’intera posta in palio e raggiunge al secondo posto proprio i biancocelesti. Nordovest ko, vincono in trasferta Italpol e Cus Molise.

GIRONE D – Il Melilli è primo in solitaria: i neroverdi di Batata non falliscono l’appuntamento con la vittoria, aggiudicandosi il derby contro la Gear Siaz e approfittando del 3-3 maturato a Bovalino nel derby calabrese, si isolano da soli (e da imbattuti) al primo posto. Rallenta anche il Giovinazzo fermato a domicilio dal Catanzaro (altro pareggio per 3-3); Sicilia amara per l’Atletico Cassano sconfitto di misura dal Regalbuto.  

GIRONE A - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

AOSTA-SAINTS PAGNANO 8-2 FINALE
LECCO-ARZIGNANO 2-0 FINALE
ALTO VICENTINO-360 GG 3-5 FINALE
HELLAS VERONA-CITTA’ DI SESTU 2-0 FINALE
MANTOVA-MILANO 3-3 FINALE

MONASTIR KOSMOTO-ELLEDI’ FOSSANO 1-6 FINALE

Riposa: LEONARDO

GIRONE B - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

GISINTI PISTOIA-MODENA CAVEZZO 4-4 FINALE
VIS GUBBIO-SAMPDORIA 5-7 FINALE
CITTA’ DI MESTRE-BULDOG LUCREZIA 7-2 FINALE
PRATO-VILLORBA 1-5 FINALE
SPORTING ALTAMARCA-CITTA’ DI MASSA 1-2 FINALE

PORTO SAN GIORGIO-FENICE VENEZIAMESTRE nd

Riposa: CUS ANCONA

GIRONE C - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

MIRAFIN-FORTITUDO POMEZIA 5-4 FINALE
ROMA-NORDOVEST 3-2 FINALE
LAZIO-BENEVENTO 2-4 FINALE
ACADEMY PESCARA-CLN CUS MOLISE 2-3 FINALE
TOMBESI ORTONA-ITALPOL 3-4 FINALE
GENZANO-SPORTING SALA CONSILINA 2-2 FINALE


Riposa: ACTIVE NETWORK


GIRONE D - CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA

BOVALINO-CS 3-3 FINALE
GIOVINAZZO-CATANZARO 3-3 FINALE
CITTA’ DI MELILLI-GEAR SIAZ P.ZZA ARMERINA 5-2 FINALE
REGALBUTO-ATLETICO CASSANO 3-2 FINALE

ARCOBALENO ISPICA-FUTURA 3-3 (giocata ieri)
AQUILE MOLFETTA-ORSA BERNALDA rinviata

Riposa: BULLDOG CAPURSO