Avis Isola, parla Liuzzi: ''Una vera impresa, che gioia vincere al fianco del maestro Tabbia''

Una grande emozione quella dell'Avis Isola d'Asti, che sta tutta nelle parole di Massimiliano Liuzzi, direttore generale ma, soprattutto, autentico tuttofare della società piemontese. Liuzzi  commenta così la vittoria del campionato di C1 e la scalata in B ai microfoni di Sport+ TV Primantenna.

"È stata una vera e propria impresa anche perché due mesi fa non sapevamo neppure se fare il campionato. Per me è una soddisfazione doppia, Ho vinto tutte le categorie: mi manca solo lo scudetto in serie A. Ho iniziato con l'Astense che ringrazio: grazie a loro ho imparato tanto”.

Una scalata alla serie B da ricordare per Liuzzi che svolge pure l'incarico in società di direttore marketing oltre che di secondo di mister Tabbia.

“È stato bello vincere qui al fianco del maestro Sergio Tabbia che ha creato un gruppo di amici. Ho cercato d'investire tutto per dare loro la possibilità di vincere il campionato. Sono davvero contentissimo, voglio ringraziare ripeto chi mi ha insegnato qualcosa. Ci vediamo in serie B sperando di vedere tante persone seguire questa realtà".