breaking news
  • 27/01/2023 16:38 Serie B, girone G: errore tecnico accertato, Castellana-Sammichele dovrà essere rigiocata
  • 27/01/2023 15:23 Coppa Italia di SerieB, ricorso Atlante Grosseto respinto: OR Reggio agli ottavi (4-1)
  • 27/01/2023 11:19 Serie A2 girone B: AP-CLN Cus Molise posticipata a domenica 29, diretta su Sky alle 20,45
  • 26/01/2023 21:43 Consiglio Direttivo: slitta a metà marzo la Final Eight della Coppa Italia di Serie B
  • 26/01/2023 21:43 Coppa Italia di Serie A: il sorteggio dei quarti di finale si terrà il 1° febbraio alle 15

01/12/2022 09:08

Barça, Didac dopo la Champions guarda avanti: "Il passato è ormai passato, pensiamo al campionato"

Per il Barça è inutile dire che è stata una eliminazione molto amara, direi beffarda quella nel Turno Elite giocato la scorsa settimana. Nonostante un pareggio e due vittorie i catalani non possono difendere la corona vinta lo scorso anno. Ha sparigliato le carte la travolgente vittoria dell’Anderlecht sullo United Galati (9-0) che non solo ha sbarrato la strada ai padroni di casa, eliminati matematicamente proprio alla vigilia della sfida conclusiva col Barça, ma ha costretto gli spagnoli a dover vincere nell'ultima partita con almeno sei reti di scarto. E l'impresa era quasi riuscita al Barça visto che la squadra di Jesus Velasco è riuscita a vincere per 7-2 contro i padroni di casa del Pula, ma per un gol il passaggio del turno non è arrivato. Onore all'Anderlecht  che per la prima volta nella sua giovane storia sportiva potrà lottare per vincere la manifestazione continentale più importante per club.

Il portiere del Barça Dídac Plana  ha valutato la situazione della squadra dopo l'inaspettata eliminazione nell'Elite Round di Champions League.

"Non cerchiamo scuse, ci hanno eliminato perché non abbiamo fatto bene le cose e in certi momenti ci è mancato carattere e ambizione", spiega il portiere - D'ora in poi dobbiamo fare squadra, essere più uniti che mai ed essere sempre regolari, prendendo come esempio l'atteggiamento che abbiamo avuto nell'ultima partita contro il Pula per cercare di giocare ogni partita con questa fame e dimostrare di poter ambire ai quattro titoli che restano in palio. Il passato è già passato e vale solo la pena guardare avanti", sostiene il portiere spagnolo.

"Ora è il momento di concentrarsi sul campionato e in questo senso è fondamentale mantenere il vantaggio per non alimentare dubbi e ritrovare fiducia", avverte Dídac - Prima di Natale abbiamo giocato cinque partite molto importanti contro Real Betis Futsal, Xota, Jimbee Cartagena, Quesos El Hidalgo Manzanares e Inter, ed è tempo per tutti noi di fare un passo avanti come squadra per superare l'eliminazione dalla Champions League e tutte le difficoltà", conclude l'estremo difensore della squadra catalana. 

foto: Barcelona Futbol Sala