Bissuola, De Sà Carvalho lo sa bene: ''Col Malo bisogna chiudere il campionato con una vittoria''

Il Bissuola, dopo aver archiviato il passaggio alle Final-four di Coppa Italia, si appresta a vivere l'ultimo atto di questa pazza e intensa Serie C1 affrontando il Compagnia Malo secondo. Gli avversari gialloneri sono già sicuri di risparmiarsi la fatica di una semifinale di playoff vista la distanza siderale di dodici punti che li separa dal quinto posto; tuttavia gli uomini di Trentin saranno altamente motivati a cercare la vittoria con i veneziani perché un eventuale successo vicentino in Laguna, combinato alla doppia sconfitta di Spinea e Cosmos -in tal caso al Malo basterebbe anche un pareggio-, li proieterebbe direttamente in Serie B.

Alla vigilia di questo incontro il gialloblù De Sà Carvalho sembra non stare nella pelle, pur riconoscendo che l'avversario di giornata non arriverà a Mestre per un semplice "pasillo" d'onore. 

- Ultima partita di campionato con il Malo. Quanto è importante terminare la Serie C1 con una vittoria? 

"Sì, contro il Malo sarà l'ultima partita di un campionato bellissimo. Vogliamo chiudere in grande stile perché giochiamo davanti ai nostri tifosi e a tutta la nostra gente". 

- Quali sono i principali ostacoli che il Malo potrebbe porre sul vostro cammino? 

"Sappiamo che la squadra che affronteremo possiede molte qualità. Stanno cercando di andare in Serie B senza aver bisogno dei playoff quindi sarà un'altra battaglia. E senz'altro sarà anche un ottimo spettacolo da vedere, prima di rivolgere i nostri pensieri alle Final-four di Coppa Italia".

l.m.