Bissuola, tempo di partenze: anche Biscaro ai saluti. Ma pronto un super colpo: Rexhepaj a Mestre?

In vista della prossima prima storica stagione in Serie B, il Bissuola si sta rifacendo il look in maniera tale da presentarsi nella miglior maniera possibile ai blocchi di partenza del primo campionato di Serie B della sua storia. 


Prima di aprire il discorso sugli arrivi, è necessario però fare un resoconto di chi al contrario ha dovuto, o dovrà, fare le valigie in cerca di un'altra destinazione. 


La più dolorosa delle partenze è sicuramente quella del capitano Marco Biscaro (nella foto), trascinatore in campo nella trionfale ultima stagione vissuta dai mestrini tra campionato e coppe. L'annuncio della sua partenza è stato ufficialmente diramato dal club veneto, ma la futura squadra di Biscaro rimane per il momento ancora ignota. Stesso destino è riservato a Matteo Bassich, in procinto di vestire la maglia della neonata Union Borgo P5; addio definitivo poi anche per il classe 2000 Luca Bertato, pronto a salutare il Veneto per trasferirsi nel Lazio. Da annotare le partenze in prestito di altri due elementi della prima squadra, ovvero quella di Marco Giommoni -pronto per lui un posto in C1 al Vigoreal - e di Carlo Caregnato, la cui destinazione non è stata ancora definita. In prestito tra Serie C1 e C2 finiranno anche quattro giovani prodotti del vivaio gialloblù: parliamo di Marco Furlanetto, Tommaso Saccarola, Samuele De Napoli e Cesare Carlone. 


Ancora in bilico invece sono le situazioni per Andrea Nalesso e Lorenzo Pace, il cui futuro al Bissuola verrà definito nei prossimi giorni. 


Passiamo al capitolo delle entrate. 'Radiomercato' ha fatto trapelare le voci di un affare clamoroso. Il Bissuola sarebbe infatti vicino ad acquisire le prestazioni sportive di Besnik Rexhepaj, nazionale albanese ex Villorba e Sporting Altamarca che nell'ultima stagione si è diviso tra Atletico Nervesa in A2 e Maccan Prata in B. Non è dunque da escludere che nei prossimi giorni possa arrivare la fumata bianca per un'operazione davvero di notevole significato.


l.m.