Caramia da una “mano” alla Meriense: “Col Catania abbiamo dimostrato la nostra forza pure in difesa”

Percorso netto per la Meriense ai play-off. Tre vittorie su tre che valgono alla squadra di mister Piscardi la qualificazione alla semifinale contro La Madonnina, che si disputerà sabato in campo neutro (con eventuali supplementari e rigori in caso di parità).

Nell’ultima giornata della poule promozione è arrivata l’importante affermazione contro il Catania per 5-3 e, senza dubbio, tra i protagonisti c’è anche il portiere Francesco Caramia, arrivato direttamente dall’Orsa Viggiano (Serie A2) un paio di mesi fa.

“Più si avvicina il traguardo, più vogliamo arrivare in fondo. Spero proprio che i miei compagni riusciranno a farmi un bel regalo di compleanno (ride ndr)”.

Così l’estremo difensore classe ’94, che compirà gli anni il prossimo 20 giugno, praticamente un giorno dopo l’ipotetica finale.

“C’è grande soddisfazione per il risultato acquisito ed in generale per queste tre vittorie ottenute. Non era assolutamente facile e, chiaramente, ora vogliamo e dobbiamo proseguire la nostra striscia positiva. Contro una grande squadra come il Catania siamo riusciti a dimostrare la nostra forza in attacco, ma anche in difesa e, devo dire che il merito, per fortuna, è stato anche mio”.