breaking news
  • 22/10/2021 23:11 Serie A2, girone C: nell'anticipo della terza giornata, Italpol-Active Network 6-7

21/09/2021 21:25

CCC CoArsa, Putzolu punta tutto sull'impianto: ''I tifosi al palasport ci daranno la spinta giusta''

Prosegue la preparazione del CCC CoArsa, che sta lavorando in vista della seconda partecipazione al campionato di Serie B. La squadra presa in consegna da Gianmarco Serra sta progressivamente arrivando alla condizione ideale per affrontare subito di slancio i primi impegni del girone settentrionale che la rivedrà protagonista dal prossimo 9 ottobre. Su quello che attende il CCC CoArsa da qui a qualche settimana ne abbiamo parlato con Vinicio Putzolu: è stato proprio il presidente serramannese a fare il bilancio su come è ripartita la stagione, parlando delle novità che ci state a livello organizzativo sia societario che tecnico, ricordando anche i movimenti di mercato più importanti registrati nel corso dell’estate ormai messa definitivamente alle spalle.


”La nuova stagione è partita con un nuovo corso, abbiamo cambiato tanto, a cominciare dalla guida tecnica. Sono arrivati nuovi giocatori tutti importanti e con lo spirito giusto per affrontare un campionato nazionale così impegnativo. A livello organizzativo e societario stiamo cercando di strutturarci sempre meglio per una crescita graduale”.


- Sul piano programmatico, dopo una prima stagione tutto sommato positiva nonostante il peso del Covid, quest'anno le aspettative sono quelle di alzare l'asticella degli obiettivi? Per puntare a cosa, sia a livello di prima squadra che con le giovanili?


“L’obiettivo rrimane sempre quello di tenere la categoria, la nostra crescita e obiettivi più importanti devono inevitabilmente passare da una struttura adeguata dove giocare, che ci permetta di ambire a risultati più rilevanti, e contestualmente una crescita del nostro settore giovanile. Speriamo che la nuova amministrazione che si insedierà sia sensibile al problema”.


- A proposito di impianti… riaprirà Bia Nuraminis, è vero che gli accessi saranno contingentati ma sicuramente l'apporto dei tifosi diventerà un elemento importante per la nuova esperienza che vi attende con le squadre del Nord Italia. Una valutazione sul girone, quali squadre saranno quelle che pensi punteranno in alto?


“La riapertura seppur parziale del palazzetto ci riempie di gioia, poter contare sui nostri tifosi che ci sostengono è estremamente importante. Giocare un campionato nazionale con loro finalmente sugli spalti ci da una carica pazzesca. Il nostro girone ritengo sia di ottimo livello, molte squadre si sono rinforzate, credo che sarà un campionato molto competitivo, ci auguriamo di trascorrere un anno più sereno rispetto alla scorsa stagione”.