breaking news
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta
  • 11/04/2021 16:53 Serie B, girone E: nel recupero della quarta giornata Velletri-Mediterranea Cagliari 5-4
  • 11/04/2021 16:27 Serie B, girone A: la Domus espugna Cagliari (4-2), qualificazione ai playoff ad un passo
  • 10/04/2021 12:37 Serie A2 femminile: Mediterranea-VIP slitta al 18/4, si giocherà a San Martino di Lupari

16/02/2021 10:19

Città di Fondi, Bacoli non si nasconde e fa all-in: "Con lo United Aprilia è l'ultima spiaggia"

Ultima chiamata, o quasi, per il Città di Fondi che oggi sarà in campo per il recupero contro lo United Aprilia. Una partita da vincere ad ogni costo per rimanere aggrappati alle residue speranze salvezza, magari ripartendo dall'ottima prestazione offerta sul campo del Benevento sabato scorso nonostante la sconfitta, come conferma anche il tecnico Yuri Bacoli. 

"Prestazione positiva - spiega - per trenta minuti abbiamo giocato alla pari, stando anche in vantaggio. Abbiamo una squadra con tanti ragazzi che non hanno mai giocato nella categoria, contro queste squadre il margine di errore si annulla e il Benevento ci ha puniti. Un peccato che il risultato dica 7-2 ma abbiamo provato a riprenderla con il portiere di movimento e loro hanno dilagato. Serve fare il salto di qualità, oltre a giocare bene dobbiamo cercare di essere competitivi per tutti e quaranta i minuti, è uno step difficile da fare". 

Neanche il tempo di metabolizzare che oggi il calendario propone proprio la sfida cruciale contro lo United Aprilia, penultimo in classifica nel girone F ma staccato dal Città di Fondi di ben otto lunghezze. 

"Per noi si tratta della classica "ultima spiaggia", loro sono penultimi con dieci punti. Credo sia l'ultima partita in cui possiamo sognare la salvezza, perdere vorrebbe dire essere quasi condannati dalla matematica. Vogliamo prenderci i tre punti per continuare a credere nel sogno, anche se non sarà facile perché nel mercato di riparazione loro hanno preso diversi giocatori. Proveremo a fare il possibile, difficilmente vedremo una partita che possa essere calcio a 5, sarà una sfida di nervi, dove gli episodi potrebbero fare la differenza. Speriamo girino a nostro favore per poter sperare in una salvezza che, come continuo a ripetere, avrebbe del miracoloso". 


esp. 


foto: Damiana De Bonis