breaking news New

26/01/2021 10:00

Città di Massa, Dodaro fa autocritica: “La sconfitta brucia. In fase difensiva dobbiamo dare di più”

C’è tanto comprensibile scoramento nello spogliatoio del Città di Massa. A prendere la parola e commentare la sconfitta contro il Milano, è il capitano e trascinatore della squadra, Luca Dodaro.

“E’ una sconfitta che fa male, ma che ci sta. In questo campionato non esistono partite facili e tutti possono vincere contro tutti. L’Aosta, ad esempio, aveva battuto il Milano e adesso il Milano ha battuto noi. Aveva tanta fame, veniva da due sconfitte consecutive, si ritrovava nei bassifondi della classifica ed aveva bisogno di punti”.

Dodado passa quindi alla disamina della gara.

“Nel primo tempo abbiamo avuto tante occasioni e il loro portiere è stato il migliore in campo. Sul piano del gioco la squadra non mi è dispiaciuta. In fase difensiva, però, dobbiamo dare qualcosa in più. Dobbiamo aiutarci perché siamo una squadra. Questa grinta l’ho vista di più nella ripresa in cui forse abbiamo rischiato anche meno. Abbiamo preso molti meno contropiedi perché li abbiamo bloccati sul nascere.

Alla fine, cosa è stato a fare la differenza?

“Diciamo che il Milano ha avuto quel pizzico in più di cattiveria che gli ha permesso di portare a casa il risultato. Ogni match, poi, viene indirizzato anche dagli episodi e stavolta non ci sono girati a favore. In altre occasioni è accaduto il contrario. Dobbiamo essere bravi adesso a metterci subito alle spalle questa sconfitta ed a concentrarci sulla difficile trasferta di Torino”.

 

(fonte: La Nazione)