breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

28/02/2022 21:49

Craperi si gode tutto il 4-1 alla Domus: ''Questa vittoria corona gli sforzi fatti in tre anni''

L’eco dell’ultimo successo contro la capolista Domus Bresso è ancora tangibile nell’ambiente MGM 2000. Una vittoria, che anche per le modalità con cui è avvenuta, non può che accrescere la consapevolezza e la fiducia della squadra. Un successo netto per 4-1 a Burago di Molgora che ha visto la MGM interpretare in maniera perfetta l’incontro. L’allenatore neroverde, Gianmaria Craperi, commenta l’eccellente scalpo.


“Siamo venuti a vincere sul campo più difficile del campionato, contro una squadra che per me è già in Serie A. I ragazzi hanno fatto quello che gli ho chiesto, ovvero alzare l’asticella al massimo delle nostre possibilità. Solo giocando al 100% e sperando anche in una giornata poco brillante degli avversari potevamo fare risultato. È quello che si è verificato. Loro hanno cercato di imporre il loro gioco, ma noi siamo stati bravi a pressarli e a colpirli nei momenti giusti”. 


Craperi rende omaggio ai suoi ragazzi.


“Ci tengo a ringraziarli uno ad uno perché credono in quello che diciamo in settimana. Abbiamo giocatori di qualità assoluta, con la Domus sono stati tutti meravigliosi e hanno dato tutto. L’infortunio di Gramegna nel primo tempo ci ha spaventato, lui che è un perno della squadra. Gli altri hanno cercato di dare ancora di più per sopperire alla sua assenza. Varietti ha giocato una partita clamorosa a livello di intensità e di sacrificio. Speriamo nulla di grave per Gramegna”.


La vittoria contro la Domus arriva a coronamento del grande lavoro svolto dall’MGM 2000 negli ultimi anni.


“Battere la prima della classe ripaga di tutti gli sforzi compiuti negli ultimi tre anni. Godiamoci questo successo. Sono contento per i ragazzi che fanno tanti sacrifici, e si meritano tutto questo. Combatteremo fino in fondo per cercare di centrare i playoff, nostro grande obiettivo”. 


UFFICIO STAMPA F.C.D. MGM 2000