Futsal Celano, felicità D'Alessandro: ''La finale di Coppa? Un sogno che si avvera: sono orgoglioso"

Giovanni D’Alessandro è un presidente al settimo cielo. Anzi diciamo che il cielo lo sta toccando con un dito dopo la vittoria nel derby di Coppa Italia regionale con lo Sport Center Celano, che ha regalato al Futsal celano il diritto di contendere all’Atletico Silvi, la prossima settimana, la coccarda dell’Abruzzo. La prima domanda che rivolgiamo a D’Alessandro non poteva essere altrimenti: cosa rappresenta per una società giovane come la Futsal Celano la qualificazione alla finale regionale di Coppa Italia?


“Per una società giovane come la nostra aver raggiunto la finale è un grandissimo motivo di orgoglio ed è il giusto premio al lavoro fin qui svolto anche a livello societario. Siamo partiti da zero nel 2018 ed in così poco tempo siamo riusciti a portare la squadra tra le migliori del massimo campionato regionale abruzzese, ed ora ad avere la possibilità di giocarci il primo importante obiettivo stagionale”.


- La vittoria nel derby con lo Sport Center pensi che abbia rimesso in discussione la leadership cittadina, vista questa inevitabile rivalità esistente con l'altra realtà celanese?


“Vincere il derby fa sempre piacere e fa ancor più piacere se dalla vittoria di un derby raggiungi una finale. Tra noi e lo Sport Center c’è una giusta rivalità, come tra tutte le squadre della stessa città ma abbiamo sempre portato il massimo rispetto reciproco, sia in campo che fuori. La nostra società è molto seguita dagli appassionati celanesi così come la loro, ma stiamo notando che partita dopo partita le presenze al palazzetto diventano sempre più numerose e questo interesse crescente ci rende orgogliosi”.


- Fin qui possiamo dire che quella del Futsal Celano è stata una stagione nel complesso positiva, anche se probabilmente alla vostra classifica manca qualche punto: cosa pensi che sia mancato per godere di una posizione ancor migliore?


“La squadra è forte, organizzata e ben allenata, ma è comunque una squadra nuova che ha avuto bisogno di un giusto periodo di assestamento tra gli stranieri arrivati ed ora ben ambientati, gli italiani che già stavano con noi lo scorso anno e gli altri nuovi che sono venuti da noi. Ed è comunque un gruppo che dopo poche partite ha avuto un cambio della guida tecnica e quindi ha dovuto riadattarsi anche a questo”.


- Il campionato riparte il prossimo fine settimana: quali le aspettative per la seconda parte della stagione, cominciando ovviamente dalla finale di coppa regionale con il Silvi?


“Stiamo lavorando per prepararci alla partita di sabato, abbiamo una trasferta difficile ad Atri contro un’ottima squadra, ma abbiamo tanta voglia di ripartire in campionato con il piede giusto, dopodiché inizieremo a pensare alla finale di martedì. Le nostre aspettative sono le stesse di inizio stagione, provare a vincere ogni partita cercando di arrivare, a fine campionato, il più in alto possibile”.



CLICCA QUI PER RIVEDERE LE IMMAGINI DELLA SEMIFINALE DI COPPA ITALIA CON LO SPORT CENTER CELANO