Defender Giovinazzo, c'è il si anche del portiere Di Capua: "E' bastata una stretta di mani"

"Per me i contratti sportivi sono una mera formalità, finché c’è stima c’è tutto. È bastata una stretta di mano e un abbraccio affettuoso, non c’è stato alcun bisogno di firmare".


Ernesto Di Capua, dopo Roselli e il capitano Piscitelli, è il terzo rinnovo ufficiale del Defender Giovinazzo C5 in vista della stagione sportiva 2024/25 in serie A2 Elite, la seconda consecutiva.


"È stato tutto molto semplice - ha raccontato il portiere classe ’93 -. È bastato fare due chiacchiere con il presidente Carlucci, con il diesse Lasorsa e il team manager Marzella per trovare l'accordo anche per la prossima annata».


Fra di loro, in realtà, è bastato davvero poco per trovare la quadra. "Da entrambe le parti c'era la voglia di continuare questo percorso insieme - ha proseguito Di Capua - ed è bastata una stretta di mano e un abbraccio affettuoso, ma ora è tutto concordato anche per iscritto. L’obiettivo, sotto le direttive di mister Bernardo, è continuare a far bene anche il prossimo anno", sempre nella seconda categoria nazionale dove il portiere di Giovinazzo ha sfoderato prestazioni di gran lunga al di sopra della sufficienza, salvando molto spesso il risultato nel girone di ritorno.


"Io personalmente sono molto fiero d'indossare questi colori per un altro anno - ha concluso Di Capua -. È la squadra che tifo da bambino, da quando avevo soli 12 anni sempre su quei gradoni, quindi sono felicissimo. Prometto massimo impegno, sangue e sudore per i colori biancoverdi".


Nicola Miccione - Ufficio Stampa G.S. Defender Giovinazzo Calcio a 5