breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

24/02/2021 17:09

Differiti i termini per tesseramenti e trasferimenti: il #futsalmercato aperto fino al 31 marzo

Era il 6 febbraio, il giorno dopo il Consiglio di Lega, quando scrivemmo che il quarto piano di piazzale Flaminio avrebbe chiesto alla FIGC di poter slittare il termine dei tesseramenti e dei trasferimenti, già fissato per il 26 febbraio, al prossimo 31 marzo. Ed ora è proprio la Lega Nazionale Dilettanti a dare conferma di quanto riferimmo in quella occasione, procrastinando di un mese la conclusione di questa anomala sessione "riparatoria" del #futsalmercato, che verrà verosimilmente incontro alle dichiarate necessità di tanti giocatori, soprattutto del settore regionale, di poter salvare una stagione evidentemente fallimentare per gli effetti del Covid.

La determinazione è stata comunicata ufficiale dalla LND attraverso il proprio sito istituzionale.

LA NOTA (LEGGI QUI) - La Federazione Italiana Giuoco Calcio, su istanza della Lega Nazionale Dilettanti, con il Comunicato Ufficiale N. 171/A pubblicato oggi, e integralemte riportato dalla stessa LND su proprio Comunicato Ufficiale N. 206, ha deliberato il differimento dei termini dei tesseramenti e dei trasferimenti di calciatori e calciatrici sino al 31 marzo 2021. Tali termini sono stati ulteriormente differiti in ragione dalle mutate esigenze di programmazione dei Campionati dilettantistici, conseguenti alla sospensione temporanea dei medesimi Campionati prevista dalle disposizioni governative in materia di misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19.


Tutti i dettagli relativi al differimento regolamentare adottato, sono consultabili sul comunicato n.206 (CLICCA QUI) .


PER IL FUTSAL IL TERMINE RESTA  IL 26 FEBBRAIO - La disposizione della LND non si applicherà tuttavia per i campionati organizzati dalla Divisione Calcio a 5, come già riportato nel comunicato ufficiale n.596 del 6 febbraio scorso (LEGGI QUI).