Dopo le partenze il primo innesto di #futsalmercato: Enzo Daniel Martin approda alla Label System

Le intenzioni della Label System Potenza Picena sul #futsalmercato di riparazione non vanno assolutamente considerate come un ripiego per contenere i costi. Lo aveva fatto chiaramente capire il direttore sportivo Simone Consolani già prima delle tre operazioni in uscita formalizzate nella giornata di ieri (si tratta di Alessandro Palumbo, Antonio Mura e Lorenzo Lucchesi), lo ha ribadito lo stesso dirigente giallorosso nell’ufficializzare il primo innesto nel roster di Moro e Nikinha.


“La mia intenzione è quella di prendere giocatori giovani e della zona, per costruirci un futuro - ha ribadito Consolani. - In quest’ottica va considerato l’arrivo di Enzo Daniel Martin”.


Martin, 23 anni compiuti all’inizio di novembre, aveva cominciato la stagione nelle fila della Dozzese. Figlio d’arte (il padre Daniel è stato per molti anni giocatore nelle varie formazioni marchigiane e nello scorso torneo di B ha guidato il Recanati), è la prima pedina che Consolani ha deciso di inserire nel contesto della rosa giallorossa. 


“La volontà della società, e mia soprattutto, è quella di valorizzare i nostri giovani, ma non per problemi particolari come qualcuno avrà anche potuto pensare, ma solo perché abbiamo almeno 3 o 4 ragazzi interessantissimi che meritano di avere spazio. Non è un caso se sabato a Terni un gol porta la firma di Babucci, uno di questi giovani”.


Martin si aggregherà in questi giorni alla sua nuova squadra ed è più che probabile che possa debuttare in maglia potentina in occasione della gara casalinga di sabato prossimo con la Chemiba Cerreto d’Esi.