Giorgione, contro un Palmanova rimaneggiato una prestazione da dieci e lode: tripletta di Salvetti

Prestazione da incorniciare per il Futsal Giorgione che, tra le mura amiche del Palavenale di Castelfranco Veneto, dilaga per 10-1 contro un Palmanova in "piena" emergenza. Nulla però faceva presagire a un risultato finale così rotondo, anche se i ragazzi di casa venivano da una striscia positiva di tre pareggi e una vittoria dimostrando nelle ultime uscite di essere tonici e vivi più che mai .

 

Mister Tonin parte con il quintetto base formato da Bernardi, Becegato , Fraccaro , Cerantola e Ferri e si capisce da subito che non sono scesi in campo per una scampagnata. Subito ritmi alti e pressing per attaccare oni palla utile . Nei primi secondi di gioco occasionissima: Cerantola su precisa imbeccata di Nelson Fraccaro ma la palla non entra. Ribaltamento di fronte ed è capitan Langella per gli ospiti ad impegnare l'attento e pronto Bernardi tra i pali. Altra occasione: Cerantola che non vede Ferri libero e conclude sul portiere. Preludio del gol al quinto minuto quando sempre Cerantola ruba palla semina il panico nella difesa avversaria e insacca per l’1-0. Il Giorgione si mostra in palla con l'attivissimo Ferri che lavora palloni su palloni sfiorando più volte il gol. Il gol arriva un minuto dopo dai piedi di Manesco per il 2-0. Reazione Palmanova che confeziona un paio di azioni pericolose che Bernardi neutralizza. Al 10' minuto altra palla recuperata dall'indemoniato Manesco che va ancora in gol per la doppietta personale .

 

A questo punto il Giorgione è padrone del campo, pericoloso ripetutamente con Ferri, Alemão , Cesari , Fraccaro e Salvetti che impatta il palo.  Si chiude la prima frazione di gioco con un insidioso tiro dalla distanza di Bozic che prova ad accorciare il risultato ma Bernardi tra I pali dice ancora no.

 

Nel secondo tempo va in gol subito in apertura Vitor Ferri che porta sul 4-0 il match . Poi ancora Cerantola e Salvetti.  Il Palmanova sembra non riuscire a reagire. Gli ospiti provano anche il portiere di movimento ma cadono ancora sotto le cannonate di Alemão doppietta per lui e altri due gol di Salvetti che fa tripletta personale per il 10-1 finale.

 

Fischio finale e grande festa per i padroni di casa che cominciano a vedere i frutti del tanto lavoro svolto durante la settimana con mister Tonin che può gongolare.


Ufficio Stampa Futsal Giorgione