Hellas al completo al PalaTezze. Milella bada al sodo: ''Siamo concentrati soltanto sull'Arzignano''

Messa alle spalle l’ondata del Covid che non ha risparmiato il team scaligero, l’Hellas Verona si appresta a tornare a calcare il parquet dell Serie A2 per ospitare l’Arzignano. Ma come è la situazione nel gruppo dopo che il Covid ha costretto a rallentare l'attività proprio in vista del giro di boa? La squadra come si presenta al derby con l'Arzignano? Risponde mister Pino Milella.


“Fortunatamente tutto il gruppo squadra si è negativizzato e questa settimana ci siamo allenati regolarmente. Ci presentiamo ad Arzignano al completo, desiderosi di riprendere a giocare”.


- Domani affrontate una partita sulla quale pensi potrebbe anche incidere l'aspetto della rivalità? E comunque il fatto di essere un derby giocherà un ruolo sull'atteggiamento mentale dei tuoi giocatori?


“Domani affrontiamo una squadra che è in piena lotta con noi per le posizioni playoff. Sicuramente è un derby, ma chiederò ai miei giocatori un atteggiamento mentale massimale sempre e per tutti i momenti della partita. Noi adesso abbiamo tre punti di vantaggio sull'Arzignano, incontriamo una squadra che viene da un momento non felice dal punto di vista dei risultati ma molto forte e dobbiamo essere al massimo se vogliamo uscire indenni dal PalaTezze”.


- Poi vi attende il recupero con i Saints, basta il pari per andare in Coppa: uno step che vuoi considerare un punto di partenza per disputare un girone di ritorno all'altezza del ruolo della tua squadra?


“In questo momento siamo concentrati sull'Arzignano. Poi ragioneremo per i Saints. Questa è l'unica cosa che possiamo e dobbiamo pensare in questo momento”.







Nella foto Zatterin: Rocha contro Molaro in occasione della gara di andata